Pubblicato da: maria | settembre 29, 2007

Respirando (…entri nel cervello e mi raggiungi il cuore)

leaving-las-vegas.jpg

(Helmut Newton)

Monotona e monotematica.

Vecchi ricordi. Sensazioni che persistono.

Parole apparentemente tristi.

Ma oggi non so dire di più.

Respirando (Lucio Battisti)
Respirando
la polvere dell’auto che ti porta via,
mi domando
perché più ti allontani e più mi sento mia.
Respirando
il primo dei ricordi che veloce appare
sto fumando
mentre entri nel cervello e mi raggiungi il cuore.
Proprio in fondo al cuore,
senza pudore
per cancellare
anche il più antico amore.
Respirandoti,
io corro sulla strada senza più frenare,
respirandoti,
sorpasso sulla destra e vedo un gran bagliore
Lontano una sirena e poi nessun rumore.
Lasciarti è fra i dolori quel che fa più male.
Fra tanta gente nera una cosa bella tu al funerale.
Respirando
pensieri un po’ nascosti mentre prendi il sole
ti stai accorgendo
“che un uomo vale un altro” sempre no non vale.
Respirando più forte
ti avvicini al mare.
Stai piangendo.
Ti entro nel cervello e ti raggiungo il cuore.
Proprio in fondo al cuore
senza pudore
per cancellare
anche il più nuovo amore.
Respirandomi
ti vesti e sorridendo corri e poi sei fuori
Respirandomi
tu metti in moto l’auto e accarezzi i fiori
Lontano una sirena e poi nessun rumore.
Dolore e una gran gioia che addolcisce il male.
Fra tanta gente nera una cosa bella tu a me uguale.
Respirandoci,
guardiamo le campagne che addormenta il sole.
Respirandoci,
le fresche valli, i boschi e le nascoste viole.
le isole lontane, macchie verdi e il mare,
i canti delle genti nuove all’imbrunire.

 

Annunci

Responses

  1. che tristezza stasera che ho dentro mel…
    ti stringo..stringimi anche tu…
    raffabella

  2. La monotonia è monocorde. Tu, invece, sai essere in ogni momento una intensa “ouverture” carica di promesse. E le tue visite mi emozionano.

  3. buona domenica por tì , dolce Melania…
    un beso

  4. mi vengolo le lacrime agli occhi, ho un nodo in gola, ti giuro. mi fa male sapere che io lo amo, io lo penso, io lo desidero, voglio che sia il padre dei miei figli, voglio lui ogni momento. e lui? lui mi vuole a tratti…
    grazie per queste parole, baci baci :*

  5. cara…ho aperto gli occhi prima delle 8.
    mi sono rotolata nel letto ma poi non ce l’ho fatta più.
    mi sono alzata.
    colazione.
    pulizie.
    c’è un bel sole.
    vado a pranzo dalla mia mamma e dalla mia cicci nonna.
    se ce la faccio vorrei andare al mare per due passi al sole.
    ti aspetto.

    ti stringo sempre forte
    buona domenica
    cerchiamo di sorridere amica mia
    ti voglio bene
    raffabella

  6. “Parole apparentemente tristi. Ma oggi non so dire di più.”

    Sappi che con questa cosa stratosfericamente vera mi hai cambiato la domenica!

  7. ciao! buona domenica anche a te!io mi sono buttata giù dal letto verso mezzogiorno e mi godo il ritorno del sole 🙂

  8. ciao Melania! eccoci al nostro appuntamento domenicale…io alle coincidenze ci credo. Credo al filo rosso che ci lega agli altri anche se solo mentalmente … beh, buona domenica! e buona settimana =)
    Camp*

  9. Sapevo che la tua pazienza ha un limite ed allora finalmente l’ho pubblicata la mia ultima storia.
    Ma riguardati mentre la leggi, te ne prego!

  10. Il tuo umore ultimamente sembra somigliare al mio..
    Ricambio il tuo abbraccio caldo..

  11. Che bella nn l’avevo mai sentita…grazie

  12. ciao bella, sorridimi.

  13. Passo di qua e ti leggo, si forse non siamo poi così distanti…un abbraccio sincero

  14. Ciao Melania! Grazie per essere passata da me! 🙂
    Non conoscevo questa canzone di Battisti…anche se le note stranamente mi suonano familiari..
    un abbraccio!

  15. Ah…. questa canzone…..

  16. buon inizio settimana Melania… che hai fatto di bello?… a leggerti mi sa che sia stato un fine un pò…malinconica… si è vero che i gesti simbolici han scarsa efficacia nell’immediato, ma se poirtati avanti con detterminazione e costanza portano le persone cha han il potere di interveniere a non restare immobili, in quanto persone potrem andare tutti in birmania e sfilare con i bonzi… pensi che i despoti si arrenderebbero una volta sommersi da un mare fatto di sei miliardi di persone?….

  17. Ciao dolce Melania, mi spiace che anche il tuo venerdì sia stato pessimo, hai ragione la vita è fatta di alti e bassi, ma quando succedono cose come queste si scatenano così tanti pensieri in testa che quasi fai fatica a riprenderti. Anche oggi mi sento ancora incazzata e delusa da questo mondo menefreghista e senza scrupoli… Che schifo…
    Ti abbraccio forte, buona settimana.

  18. O.T. Finalmente ho ritrovato l’indirizzo. Fai attenzione ché nella memoria del tuo browser c’è un link imperfetto e dai commenti che lasci nei blog altriu non si arriva al tuo blog ma a quello generale di WordPress. Ciao ciao. Un salutino.. sperando che la settima sia iniziata un po’ meglio di come è finita la precedente. Orazio

  19. un sorriso. tutto qui.

  20. gioia…rientro ora…
    mi butto a letto..
    devo dire che il mio,sotto il punto di vista pratico è stato un buon inizio settimana…
    diciamo invece che da altri punti di vista è sempre molto carente ma forse dovrò farci l’abitudine…chissà…

    notte tesoro..
    ti stringo forte forte
    raffabella

  21. Ricambio i saluti.
    A presto
    Federico

  22. Ciao dolcissima… passo per un salutino al volo…
    Spero che tu stia meglio…
    Bacione

  23. Il giovane che non ha mai pianto è un selvaggio e il vecchio che non ride è un pazzo.
    George Santayana

    Siccome non sono piu tanto giovane cerco di ridere su tutto e per alzare il morale alla truppa vi racconto una barzelletta:

    Due vicine di casa stanno parlando sul pianerottolo:
    – Come sta suo marito?
    – Abbastanza bene, è uscito ieri dall’ospedale.
    – Ospedale? Come mai?
    – Si è operato di appendicite.
    – E che cosa sarebbe questa operazione di appendicite?
    – Niente, ti levano una piccola cosa nel basso ventre che non serve a nulla!
    – Ah si? Allora gliene devo parlare a mio marito…

    Salutoni Max


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: