Pubblicato da: maria | dicembre 30, 2007

guardando una stella

immagine_astro_1.jpg

avevo promesso a me stessa che non l’avrei detto. neanche pensato…

non mantengo la promessa.

lo penso e l’ho detto a quella stella, nella speranza che sia la stessa che, da qualche parte, stia illuminando anche il tuo cielo, stanotte.

mi manchi

parole stupide, sussurrate ad un cielo indifferente abituato a raccogliere le speranze, i sospiri e le lacrime di mezzo mondo.

mi mancano le tue parole, la tua voce, la tua essenza.

mi manchi troppo per riuscire a razionalizzare questa sensazione. in ogni gesto che faccio, in ogni pensiero e in ogni parola, detta o repressa.

parole senza senso. sparse ad un vento che stanotte si è impigrito e non soffia.

neanche una brezza. niente.

sono solo parole, microscopiche sensazioni fuse in un’unica sensazione.

…metto tutta la forza che ho nei miei fragili nervi…

Un giorno credi – Bennato

Un giorno credi di essere giusto
e di essere un grande uomo
in un altro ti svegli
e devi cominciare da zero

Situazioni che stancamente
si ripetono senza tempo
una musica per pochi amici
come tre anni fa

A questo punto non devi lasciare
qui la lotta è più dura, ma tu
se le prendi di santa ragione
insisti di più
Sei testardo, questo è sicuro
quindi ti puoi salvare ancora
metti tutta la forza che hai
nei tuoi fragili nervi

Quando ti alzi e ti senti distrutto
fatti forza e vai incontro al tuo giorno
non tornar sui tuoi soliti passi
basterebbe un istante

Mentre tu sei l’assurdo in persona
e ti vedi già vecchio e cadende
raccontare a tutta la gente
del suo falso incidente

Annunci

Responses

  1. Come sento le tue parole vicine al mio cuore… sento vicino il tuo dolore.. lo quasi confondo col mio…

    “A questo punto non devi lasciare
    qui la lotta è più dura, ma tu
    se le prendi di santa ragione
    insisti di più
    Sei testardo, questo è sicuro
    quindi ti puoi salvare ancora
    metti tutta la forza che hai
    nei tuoi fragili nervi”

    ti lascio con le parole di questa fantastica canzone che ci hai proposto tu… Un abbraccio… Noemi

  2. cara dolce melania leggendo il tuo post ho pensato a questa lirica

    Qui ti amo.
    Negli oscuri pini si districa il vento.
    Brilla la luna sulle acque erranti.
    Trascorrono giorni uguali che s’inseguono.

    La nebbia si scioglie in figure danzanti.
    Un gabbiano d’argento si stacca dal tramonto.
    A volte una vela. Alte, alte stelle.

    O la croce nera di una nave.
    Solo.
    A volte albeggio, ed è umida persino la mia anima.
    Suona, risuona il mare lontano.
    Questo è un porto.
    Qui ti amo.

    Qui ti amo e invano l’orizzonte ti nasconde.
    Ti sto amando anche tra queste fredde cose.
    A volte i miei baci vanno su quelle navi gravi,
    che corrono per il mare verso dove non giungono.
    Mi vedo già dimenticato come queste vecchie àncore.
    I moli sono più tristi quando attracca la sera.
    La mia vita s’affatica invano affamata.
    Amo ciò che non ho. Tu sei così distante.
    La mia noia combatte con i lenti crepuscoli.
    Ma la notte giunge e incomincia a cantarrni.
    La luna fa girare la sua pellicola di sogno.

    Le stelle più grandi mi guardano con i tuoi occhi.
    E poiché io ti amo, i pini nel vento
    vogliono cantare il tuo nome con le loro foglie di filo metallico.
    Pablo Neruda

  3. buongiorno Melania.
    sono qui, passo, come ho fatto già tante volte in silenzio, e condivido. so quel che senti e neanche tu sei sola.
    c’è una catena, qui, di mani invisibili e presenti che ci rende un poco più forti e più sicuri.
    conosco quella mancanza e quella stella.

  4. Coraggio Melany,
    via quell’alone di malinconia !
    Sorridi alla vita!

    PS.Ma che stella hai guardato che ti ha ricordato Bennato?
    Mica la seconda a destra?

    Buon anno
    Flavio

  5. Guai se non ci fossero i testi delle canzoni, guai se non ci fosse la melodia che li accompagna, guai se non ci fosse qualcuno che nel bene o nel male te li cucisce addosso…
    Solo il tempo risana vecchie ferite e ti fa superare con piu’ forza le nuove.
    un abbraccio
    Dona

  6. @tutti: poi passerò da ciascuno di voi, come mia abitudine, per il piacere di leggervi, incontravi, dialogare con tutti voi. solo un pensiero che mi vien spontaneo in questo momento… negli ultimi mesi, in questo mondo virtuale, ho avuto la fortuna di incontrare delle persone fantastiche che mi hanno dato e che mi stanno dando tanto. a voi tutti… grazie… grazie di cuore…

  7. Vabbè che ti manco, ma devi per forza dirlo a tutti?

  8. Bel post, complimenti.

  9. “Mi manchi” ha sempre un senso e urlalo a tutti noi che ti ascoltiamo….ma non sapevo di Oscar!!!
    Un bacio

  10. @Oscar: io non avevo fatto nomi… ora tu lo comunichi così platealmente al mondo intero… lo ammetto: subisco terribilmente il fascino dell’uomo lontano. E Bolzano mi sembra una distanza soddisfaciente… O no?

  11. Ciao Melania07, le stelle… dici poco… sconosciute come il nostro cuore, luminose come i nostri desideri tali da non poter raggiungere. Rimane sognare e questo penso sia il dono più bello. Auguri di buon anno.

  12. notte dolce Mel !

  13. Leggo ma non sempre commento, ascolto.
    Anche le parole più semplici, mai stupide, vanno dette, serve che qualcuno le pensi e le dica. Cosa succederebbe se perdessimo la volontà di dirle? Anche alle stelle va bene, sanno accogliere, e poi fermarsi col naso all’insù a guardarle specchiandoci nell’infinità del firmamento aiuta a capire meglio noi stessi, le nostre debolezze e forze, credo.

    Che il nuovo anno ti sorrida,
    Carlo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: