Pubblicato da: maria | gennaio 30, 2008

ossigeno e iodio

immag000.jpg

Stamani, quando mi sono svegliata, ho subito capito che le cose non andavano tanto bene.

Negli ultimi giorni ho respirato, sul lavoro e in famiglia, troppo stress.

So come sono fatta. Almeno un po’ l’ho imparato in tutti questi anni di convivenza con me stessa. Accumulo stress, imbarco malumore. Poi, quando raggiungo un certo punto di saturazione, esplodo. La diga cede. Gli effetti possono essere devastanti.

Oggi ero arrivata esattamente a questo punto. La sensazione la riconosco e vedevo tutti i sintomi. Umore nero. Senso di inadeguatezza. Groppo in gola. Lacrime che continuano a scivolare giù senza alcun freno e senza alcun motivo apparente. Neanche un’ombra di ottimismo. Nessuno spiraglio di luce.

Mi sono lavata e vestita velocemente e sono uscita di casa. Senza dire niente a nessuno. Senza avvertire in ufficio. Avevo il bisogno assoluto di stare in silenzio e in solitudine. Arrivata al bivio, dove giro generalmente per andare in ufficio, ho tirato dritto, senza alcuna esitazione, e sono andata al mare, a Stintino. Il mio mare. Il luogo che mi accoglie quando più ne ho bisogno.

immag0092.jpg

Mi sono presa mezza giornata di libertà da tutto e da tutti. Io e il mare. Un mare che oggi era particolarmente bello e con dei colori mozzafiato. Nessuno intorno, solo qualche gabbiano. In lontananza qualche barca di pescatori. Il sole che andava e veniva, oscurato ogni tanto da nuvoloni minacciosi. I colori del mare, della sabbia, dell’isola Piana e dell’Asinara che man mano cambiavano.

immag0104.jpg

Ed io lì, seduta a prendere il sole, o passeggiando sulla sabbia, ammirando tutte queste evoluzioni cromatiche, respirando ossigeno e iodio, cercando di riordinare le idee e le sensazioni. Provando a dare un senso alle cose. Il giusto senso.

immag0073.jpg

Annunci

Responses

  1. Sai quanto amo la tua stintino ,devo tornarci….

    Nell’attesa Ti ho “rubato” le foto del post.Ti sono grato per i tuoi passaggi discreti e affettuosi ,sempre direi attesi da me,grazie!
    Sono poco presente per una influenza che non vuole lasciarmi….

    Ciao ,Dolce Melania.

  2. posto meravilgioso per riordinare le idee, per guardarsi dentro, per respirare lungo e profondo…dolce melania spero che adesso starai meglio rinfrancata dal tuo mare
    ti abbraccio

  3. non sai quante volte ho sognato anch’io, al mattino in metropolitana, di rinunciare al lavoro, di cambiare a Loreto e di andare fino alla stazione centrale e di salire sul primo treno in partenza per una qualsiasi destinazione che stuzzichi la mia fantasia. Purtroppo, da buon lombardo, morirò lavorando!

  4. hai fatto proprio bene!

  5. dopo un bagno poter leggere e vedere la tua giornata é il miglior modo di andare a nanna.
    Buona notte Melania.

  6. il mare è un taumaturgo per chi lo sa ascoltare. hai fatto bene, uno stacco totale.

  7. Il mare, il suo profumo, la sua voce.
    Mi manca il mare. Mi manca terribilmente. Il mare parla e ti ascolta e qualche lacrima si mescola alla salsedine e quella brezza, quella che c’è sempre al mare, quella che io chiamo il suo respiro, asciuga bene le lacrime.
    Per un momento, leggendoti, mi sono illusa anch’io di essere accanto al mio mare.
    Grazie
    G.

  8. Pensa come amo il mare, a guardare quelle foto ti invidio io che il mare ce l’ho davanti e di luoghi belli ne è piena anche la mia terra…..mi domando ma uno che ne so di Milano, con tutto rispetto, ma come fa?
    Ciao Melany
    Flavio

  9. il pianto mattutino è un sintomo significativo che ti invito a non sottovalutare. Trascorrere la mattinata al mare penso sia stato un momentaneo ma potente anestetico spirituale che però non risolve la “patologia”, ti auguro che dalla rinnovata calma potrai approfondire l’esame interiore o dei fatti con maggiore lucidità.

  10. PS complimenti per il mare, ero lì a giugno scorso. Indimenticabile

  11. le soluzioni le hai a portata di mano, basta solo fare click…

    Creo anch’io di andare al mare questo week end, da solo…io in auto, la musica rock e un taccuino per gli appunti.
    ho bisogno di nuovo materiale letterrario 🙂

  12. @Flavio: Da Milanese mi verrebbe da dire “Eppur parenti siamo un po’ / di quella gente che c’è lì / che in fondo in fondo è come noi selvatica / ma che paura che ci fa quel mare scuro / che si muove anche di notte e non sta fermo mai.”

  13. Questo post ha fatto bene anche a me. Vedere le foto e immaginare la brezzae l’odore di salmastro… a me piace molto il mare in solitudine, come del resto le mie montagne nella stessa condizione.
    Un abbraccio
    Dona

  14. alle ore mattutine io preferisco i tramonti davanti al mare…
    …colori, odori e suoni che ti prendono e ti portano in una dimensione dove tutto è più facile, più leggero, più abbordabile,
    ti svuota la testa e lo stomaco, e ti riporta a terra più leggera!

  15. Istantanea di una “me” qualche mese fa…
    Radiografia di un futuro prossimo, spero, senza nodi alla gola, visto le”cose” che ho imparato, le emozioni che ho (ri) conosciuto e lasciato libero sfogo.
    Desidero fare anch’io quello che tu hai SCELTO per te oggi, vorrei restare sola, io ed il mo mare, Io, il mare e le (onde)emozioni.
    Spero, che l’ascolto attento a te stessa sia approdato su una baia di serenità e riflessioni importanti.
    Non temere nulla, quando sei presente a te stessa, il resto del mondo non conta!
    Un forte abbraccio
    Mayra G Louis

  16. come dire tingersi di iodio per disinfettare l’anima ed ossigenarla per vedere più chiaro. più o meno. (pardon)

  17. Bellissimo il colore di quel mare!
    Mi hai allargato il cuore!
    Ti capisco, hai fatto benissimo. A volte bisogna stare un po’ con se stessi, accucciarsi un po’, stare in silenzio.
    Avevo scritto un post su questa sensazione, mi pare si chiamasse Le Statistiche del Silenzio. Il senso era proprio questo, raccogliere i pensieri, fare i bilanci che fanno bene, non quelli imposti dagli altri.
    Ti auguro di far capolino tra i pensieri, ritrovando te stessa.
    Un abbraccio.

  18. Ho appena scritto sul mio blog, in risposta a Francesca, che ascoltare il mare equivale ad ascoltare noi stessi, il nostro io più vero e profondo.
    Aiuta a rendere più lievi i pensieri, a dare il giusto peso alle cose. Aiuta a vedere i problemi da un’altra prospettiva, più rosea, più serena.
    Almeno mi auguro che anche per te sia stato così!
    Un abbraccio

  19. Non sono mai stata in Sardegna. Spero di rimediare al più presto e devo dirti, con estrema sincerità, che Stintino mi ha sempre affascinata. Il colore del tuo mare trasmette tranquillità. Abbandonati a quello spettacolo e svuota la mente da tutte le cose negative e scaccia via quello stress antipatico. 😉
    Un abbraccio!

  20. ossigeno e iodio? ti sei tinta i capelli?

  21. Passeggiata in maschera questo pomeriggio e l’aria era primaverile. Chiaramente la piccola era vestita da vampiretta e io sono salita sul toro perché questa mi mancava ancora 😉
    Buona serata.

  22. ciao mel, come va stasera? Come sono i tuoi pensieri? spero leggeri come piume
    ti abbraccio

  23. mel dolce mia che invidia quel mare…
    ma non t’è venuta volgia di tuffarti?
    sai che anche per me il mare mi funge da rimedio omeopatico?
    lunedì sono stata tutta la mattina a contatto col vento,il sole,lo iodio,la salsedine,la sabbia..il mare…

    dio come mi rimette al giusto posto nel modo…
    il mio posto è non troppo lontano da lui.
    sempre ad un passo.sempre lì pronto a darmi energia.

    ti stringo forte forte.
    e non trattenere le emozioni.
    vivile.

    raffabella

  24. Ci vuole un po’ di riposo… e un bella passeggiata al mare credo che sia una delle cose più belle e rilassanti che si possano fare!

  25. :: Cercare di ridare il giusto senso alle cose, alle sensazioni, a noi stessi, è una delle cose più difficili.
    Ma lì dove sei andata…tutto si accorda…ci perdiamo nell’infinito e riscopriamo noi stessi.
    Spero tu stia bene ora…
    Un bacio. ::

  26. oggi sono immerso nella nebbia e non ho mare con cui poter discutere una qualque tregua

  27. che fortuna avere il mare a un tiro di schioppo!
    buon w-e Mel!
    Ciaooo,
    Camp*

  28. hai un gran culo a poter stare così vicina a Stintino deserta, in primavera scorsa ero al Saraceno e quella spiaggia era un formicaio, esperienza da cancellare…spero che questi tuoi stati d’animo non si riversino sulle tue figlie…e poi sarebbe ora che ti facessi una overdose di ottimismo, buon fine settimana

  29. buon giorno mel:)

  30. Capista! Potevi invitare anche me? 🙂

  31. Melania il toro meccanico, ho fatto la torera olé!!! Hanno richiesto una mia esibizione sul toro e non potevo tirarmi indietro per la gioia dei piccini e le risate degli adulti,
    pomeriggio spassosissimo ieri, colorato dal carnevale.
    Oggi tempo orribile e torno a scuola nelle noia totale.
    Ciao!

  32. Hai fatto più che bene.
    Ottima, direi.

  33. Stintino: le mie prime due volte in Sardegna.
    Mare indimenticabile…. fuori stagione, poi….
    **eeeeeeeeeeeeeeeeeehhhhhwwww..**

  34. Il mare soprattutto in inverno è vita interiore. Infatti d’estate vado in montagna… Beh andavo… Ma adesso che ho fatto i conti con la vita, ho fatto la stessa cosa. Solo che invece che andarci di giorno ci sono andato al calare del sole. Buon fine settimana iodato.
    David

  35. Ciao Melania,
    come vedi , approdo nel tuo blog. Conosco questi stati d’animo. Che dire? Tu, almeno, hai il mare più bello del mondo a portata di mano per ritemprarti. Io ho le montagne, ma non è la stessa cosa.
    Grazie della tua visita, seguirò il tuo spazio.
    Con affetto.
    Anna

  36. Come ti capisco Melania… anch’io sto così sto periodo…
    e il mare sa capirmi… sempre… a volte è davvero quello che ci vuole per ritrovarsi…
    un abbraccio sentito..

  37. Buon fine settimana… e cerca di tornarci!
    Dona

  38. il giusto senso viene dopo il sesto senso

  39. Ciao Melania, spero tu sia serena questa sera:) Io ho avuto una giornataccia…ma mi sto riprendendo:) Notte!

  40. :: Non so… ma credo che un semplice grazie non basti…
    Io lo dico lo stesso…
    E ti lascio un bacio. ::

  41. Ciao Melania,
    ti auguro un sereno we 🙂
    Bel post,complimenti per le foto!

    Ciao

    Riccardo

  42. prova

  43. scusa …
    ho fatto una prova ..
    mi sono trovata spesso a scrivere fiumi di parole e poi non veniva accettato per qualche errore che ancora non capisco
    🙂
    .. succede .
    succede spesso anche a me ..
    forse troppo spesso..
    a volte mi chiedo se sono esaurita o se è solo l’alternarsi di fasi depressive a momentanei spiragli ..

    io non ho il mare … sfortunamente ..
    il mare che adoro in tutte le stagioni ..
    ho un bellissimo lago, pero’, il Garda… e, come te, arriva quel giorno che do buca in ufficio e me ne vado da sola sul molo nei giorni di autunno, primavera, feriali,,, quando praticamente sono solo io con i miei pianti, con i colori, con i disagi, con la voglia di capire qualcosa … da sola ..
    ..
    sono momenti ..
    ma sono felice di avere queste onde silenziose vicine …
    spesso aiutano a ritrovare un po’ di sperata pace ..

    ma….. prima o poi .. emigrero’ in una città di mare …
    mi manca troppo
    ciao… e un abbraccio

  44. Il mare catalizza tutte le nostre sensazioni, filtra le nostre emozioni e ci restituisce alla vita più puri.
    Vergini!

  45. Buona giornata Melania, ora mando la dolce metá a comprare il pollastro cosí non cucino 😉
    Kiss

  46. Ben fatto dieci e lode,sai quante volte lo penso e non lo faccio, forse sarà che il mare e a tre ore di macchina?
    Roberto

  47. appena finito di mangiare pasta e cavolfiore…buona!!!!

  48. Ritieniti fortunata a poterti prendere mezza giornata per respirare iodio e osservare il mare. Personalmente ogni volta che mi capita di concedermi il “lusso”di una passeggiata da solo sul bagnasciuga ringrazio la mia buona stella.

  49. Melania, l’impressione che mi dai leggendoti è sempre la stessa:mal d’amore …
    Ho un apercezione tua come in balia degli stati d’animo dell’amore….
    Forza!

  50. passavo per augurarti un buon fine settimana e per lasciarti un sorriso 😉

  51. un saluto e un augurio per un sereno weekend.. 🙂

  52. Mammia mia Melania come scrivi bene…mi sono fermata un’attimo, mi son detta il tempo di un caffè e ricominciare le solite cose di tutti i giorni…Ed invece eccomi qui a leggere tutti i tuoi post…ho iniziato a leggere il post che hai dedicato a tua figlia, ed ho tentato di scrivere un commento…ma poi mi sono fatta trascinare da un’altro post..e poi da un’altro ..e da un’altro ancora..E poi come se non bastasse sono andata anche nei post dei tuoi amici…siete tutti BRAVI ! NON POTENDOLO FARE IN QUESTO MOMENTO UNO AD UNO, FACCIO A TUTTI I MIEI COMPLIMENTI. GRAZIE A TUTTI !!!!!! UN’IMMENSO ABBRACCIO A TUTTI…..

  53. @Anna: grazie sei davvero gentile e non ho parole. grazie da parte mia e da parte di tutti i miei amici.
    un forte abbraccio


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: