Pubblicato da: maria | febbraio 24, 2008

percezione

vela_latina.jpg

percepisco il tuo fastidio nell’incrociarmi per le vie di quesa casa.

percepisco la mia difficoltà nel regalarti un sorriso spontaneo.

percepisco il nostro tentennare quando involontariamente ci sfioriamo.

percepisco l’imbarazzo nel trovare due parole per tenere in piedi una cena.

percezione di un amore arrivato al capolinea.

occhi che sfuggono e non trovano un punto in comune.

braccia che non si incrociamo.

mani che non si stringono.

labbra che non si incontrano.

corpi che non si intrecciano.

pensieri che non volano più verso la stessa meta.

non voglio più leggere tanta sofferenza nel tuo sguardo e nei tuoi gesti.

torna ad essere libero e, spero, più leggero.

dimentica il mio corpo e le sue insenature

dove per te era normale veleggiare e trovare un riparo

quando si alzava il vento e la marea.

(The end – The Doors)

Annunci

Responses

  1. Insomma, in pratica vattene fuori dalle ovaie (in versione femminile, l´unica possibile parlando di insenature)

  2. Che belle parole per una giusta conclusione di un amore….
    ….Non c’è torto o ragione
    E’ il naturale processo di eliminazione…..

    Vado a sciare Mel…..ps la raccolta é andata bene ;)))
    Un abbraccio
    e buona domenica Xeena

  3. Ogni fine è sempre un po’ crudele, anche quando voluta da entrambi. Se c’è una fine però, tieniti pronta che magari ci sarà un nuovo inizio. Io lo sto provando sulla mia pelle ed è fantastico. Un sorriso Melania.
    Buona domenica,
    Sara

  4. arriverà presto la primavera. quella metereologica. e la tua.

  5. come Xeena penso che non c’è torto o ragione per la fine di un amore…là dove sembra che la ragione avanzi sgomitando può nascondersi un “torto” lontano…prodotto per accumulo, là dove sembra che il torto sia evidente si cela spesso una “ragione” timida, che non ha avuto la forza di rivelarsi e che poi ha bisogno di esplodere
    ti abbraccio mel, anche a e una domenica serena annusando il tuo mare

  6. Preferisco “percepirti” come editrice di quelle splendide “copertine”!
    Dovresti dedicarne una anche a te! :-))

  7. I sogni più caldi e strani li fai solo quando ami,
    perchè vivono nella luce dentro te. I sogni piú vivi e intensi
    li fai solo quando pensi che l’unica rotta da tracciare è quella tra te e il tuo amore. Solo allora comprendi che la barca non è altro che la musica che senti nel cuore e le sue vele i sogni.
    David.

  8. melania tutto sistemato!!!!

  9. ho provato a venire da te: lo vedo strano il blog, graficamente, e non sono riuscita a lasciare nessun commento.

  10. Stupendo temperature quasi primaverili, neve molla ma si riesce ancora a sciare, al sole si poteva stare belli scollacciati ma meglio non osare troppo, l’arietta di montagna non perdona.
    Buona serata Melania sono sicura che la passerai bene.
    Kiss Xeena

  11. Sono parole bellissime, so come puoi sentirti, ma ricorda che sta per arrivare la primavera! 😀

  12. Il corpo …….il profumo…il calore di una donna come poterlo dimenticare. Rimangono di lei come un vento caldo che ti ha fatto vibrare e fremere.

  13. vabbè melania, ma poi bisogna anche darsi una mossetta..fare una scelta..mica sempre a rimestare su ciò che è perso..ad un certo punto bisogna scegliere: se si resta, consapevolmente, non ci si lamenta, se no si và. non è facile?..perchè rimanere lo è di più?

    buona serata..e guarda che io capisco..perchè me ne sono andata con tre figlie.

  14. Ciao Melania, eccomi di nuovo.
    Grazie per essere passata a salutarmi in questi giorni, mi ha fatto piacere!
    Non aggiungo altro, quello che mi sentivo di dirti..lo sai, l’ho già scritto.
    Un abbraccio, forte forte.
    Elena

  15. :: Lascia che la marea si ritiri…lascia che torni il sereno…
    Fa male forse… si resta scoperti…un lenzuolo troppo corto quando ancora si ha freddo…
    Ma il caldo arriverà…

    Un bacio. ::

  16. ora arriva la primavera

  17. vabbè dai, ancora un po’ e finisce, dopo sarà meglio. non è facile, nei primi tempi, ma piano piano migliora. ora è dura vedersi così. ci siamo passate in tante, e lo sappiamo che dopo va meglio, fidati.

  18. Meglio non trascinare nulla, è triste e penoso. Si può invece chiudere, lasciando sempre aperta una porticina alla speranza, qualunque essa sia, anche solo quella dei bei ricordi.
    Baciami la Sardegna.
    Anna

  19. La fine di un amore è sempre brutto… è come una pugnalata, un dolore allucinante, un veleno bevuto senza accorgersene… lo stomaco si contorce e bisogna eppur andare avanti…

  20. Faccio pausa pranzo con i Doors…non ti dispiace vero!!!
    Un salutino ciao!!!

  21. Paroledi donna, di donna che soffre. Direi che come sempre sono sempre fuori da questo mondo femminile. E me ne dispiaccio…

  22. Quando un amore arriva al capolinea bisogna aver il coraggio di scendere e cambiare autobus!
    Ciao

  23. ti ho nominata per il giochino degli accostamenti alimentari, tiriamoci su come si può…..

  24. La fine non è mai piacevole, ti auguro di passare oltre con la minor sofferenza possibile 😉

  25. Buona settimana Mel! …lo spero tanto…

  26. Buona serata Mel…ti porto un po’ di musica di quella che ho proprio in vena:

    Kiss

  27. Parole super azzeccate. Chissà perchè un amore in via di dissoluzione mi fa pensare ad un palazzo dove affiornao le prime crepe. Poi alcuni rimangono lì così, abbandonati per anni, senza che nessuno abbia il coraggio di abbatterli. Altri invece crollano fragorosamente, quasi senza ritegno direi, dando, proprio nell’ultimo istante prima della fine, l’ultimo colpo di coda dell’emozione di un tempo.

  28. ciao mel!! buona serata…sono andata all’areoporto con mia figlia a prendere mia nipote in arrivo da palermo, domani si laurea la sorella che vive già qui a Roma….il 14 marzo invece si laurea mia figlia Daria….sono molto emozionata!

  29. la fine non è poi così dura se hai la percezione del dopo… la fine è l’inizio. L’inizio di un nuovo amore, di una nuova vita, di una nuova felicità! Un abbraccio
    Francesca

  30. inclonabili i Doors, semplicemente fantastici

  31. ciao melania riesci a vedere adesso?

  32. E’ sceso il gelo tra di voi. E’ triste, ma è la realtà.
    Succede.
    Purtroppo.
    Cercate almeno di ‘salvare’ tutto quello che ancora vi lega.
    E sicuramente è tanto. Il tempo vi aiuterà.
    Un caro abbraccio

  33. :: Che la tua speranza si avveri….
    Non manca poi tanto…
    Ma che quel calore possa discender nel tuo cuore.
    E grazie… come sempre.
    Un bacio. ::

  34. non percepisco alcun fastidio a sfiorarti, ad incontrarti….tutt’altro 😉

  35. XXX ipocrisia ma chi sei per dire questo…..Mel impossibile leggere certi commenti di gente che passa di qua e spara a zero ma mi trattengo. Il mondo gira intorno a noi sempre.
    Buona giornata e non farci caso, la maleducazione é ovunque anche attraverso poche righe scritte da un anonimo.

  36. Non l’avevo mai fatto sino ad ora. Ho cancellato i 2 commenti rilasciati dal fantomatico XXX. Non so chi sia e non mi interessa saperlo. Solo che non accetto di essere giudicata da nessuno e tanto meno da chi non mi conosce. Io non giudico e non voglio essere giudicata.

    @Xeena: hai perfettamente la ragione.

  37. Cara Melania, non so cosa avesse scritto, ma come sai, la mdre dei cretini è sempre incinta…

  38. Mel….mi dispiace sempre tanto quando finisce una storia…che dire….ti auguro di trovare un’amore supertravolgente che ti faccia dimenticare questo momento…

  39. Buona serata Melania, mi dispiace veramente per il moderatore ( che non ho mai sopportato) toglie un po’ il gusto di avere un blog e la fiducia che si ripone nel buonsenso della gente che passa e ci commenta…..
    Sfogati cucinando perché immagino la rabbia, mi é venuta a me e ho fatto fatica a rimanere educata.
    Un abbraccio e una valanga di kiss…
    Xeena

  40. Un saluto! 🙂

  41. buonanotte Melania.
    passo per un saluto, perchè ti leggo e capisco.
    vorrei sapere cosa abbiamo fatto delle nostre vite, noi che credevamo di aver in pugno il mondo.
    a volte, amica mia, penso che siamo ragazzi mai cresciuti, eterni adolescenti incapaci di diventare adulti.
    eppure vivi, mai rassegnati, mai cinici, troppo teneri fuori.

  42. stesso blu….stesse vele….stesso vento….

  43. cara melania,
    sono capitata per caso sul tuo blog cercando quella bellissima poesia di emily …complimenti….se sei tu nella foto complimenti ancora…ma soprattutto mi hanno colpito le tue riflessioni…credo che tu sia sarda come me….di sassari….e il tuo mare è anche lo sfondo del mio pc…..aparte questo le canzoni che hai scelto mi lasciano capire una soffferenza che condivido…..ma sturgheon diceva “anche per la solitudine arriva la fine, per coloro che sono stati abbastanza soli e abbastanza a lungo”. sarà vero???.con affetto mariella


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: