Pubblicato da: maria | marzo 12, 2008

niente da capire

roy-lichtenstein-oggi.jpg

Non sempre sono necessarie tante parole. A volte è sufficiente un respiro, uno sguardo per capire tante cose. Ed è bello lasciarsi avvolgere dal silenzio intriso di pensieri. Pensieri che si incontrano, si intrecciano e lasciano la scia.

Così come mi piace, la notte, sentire la tua voce assonnata, che man mano si affievolisce e diventa un sussurro. Percepisco la tua stanchezza ma anche il tono piacevolmente rilassato. Mi lascio cullare da questa sensazione e dal non dovere, per forza, trovare un argomento di cui parlare. Semplicemente vaghiamo nei meandri dei nostri ricordi e delle nostre percezioni. Lasciando che le parole prendano la loro strada, nella più completa libertà.

Allo stesso tempo so di non doverti dare tante spiegazioni, che spesso appaiono superflue e fastidiose. Perché tu, già dalla prima sillaba che io pronucio, hai capito. Se sto bene, se sto male, se sono felice o se c’è qualcosa che non va.

Non mi chiedi perché. Tu sai già. Sai tutto perfettamente. Perché, come diceva quella vecchia canzone di Francesco De Gregori …non c’è niente da capire. L’importante è sentire.

Le stelle sono tante, milioni di milioni,
la luce dei lampioni si confonde con la strada lucida.
Seduto o non seduto, faccio sempre la mia parte,
con l’anima in riserva e il cuore che non parte.
Però Giovanna io me la ricordo ma è un ricordo che vale dieci lire.
E non c’è niente da capire.
Mia moglie ha molti uomini,
ognuno è una scommessa perduta ogni mattina nello specchio del caffè.
Io amo le sue rughe ma lei non lo capisce,
ha un cuore da fornaio e forse mi tradisce,
però Giovanna è stata la migliore,
faceva dei giochetti da impazzire.
E non c’è niente da capire.
Se tu fossi di ghiaccio ed io fossi di neve,
che freddo amore mio, pensaci bene a far l’amore.
È giusto quel che dici ma i tuoi calci fanno male,
io non ti invidio niente,
non ho niente di speciale.
Ma se i tuoi occhi fossero ciliege io non ci troverei niente da dire.
E non c’è niente da capire.
È troppo tempo amore che noi giochiamo a scacchi,
mi dicono che stai vincendo e ridono
da matti, ma io non lo sapevo che era una partita,
posso dartela vinta e tenermi la mia vita.
Però se un giorno tornerai da queste parti,
riportami i miei occhi e il tuo fucile.
E non c’è niente da capire.

Annunci

Responses

  1. beh l’intesa serve pur a qualcosa…

  2. quando a fianco hai una persona che ti capisce solo guardandoti o sentendo la tua voce è già un traguardo…
    ciao Mel!
    un bacione!

  3. franci (io lo chiamo così il caro degregori!) ha sempre detto grandi verità! 🙂

  4. è vero l’importante è sentire

  5. Quando ci si conosce intimamente, le parole sono spesso di troppo!

  6. Chiamasi intesa
    e quando nasce, nasce 😉
    Buona serata

  7. Chiamasi sintonia,
    e quando nasce, nasce 😉
    Buona serata

  8. non c’è niente da capire.

    …infatti…

    bacio
    mario

  9. Curiosona!!! Se vuoi puoi venire a soddisfare da me la tua curiosità! 🙂
    Ciao.
    Px.

  10. Vediamo se ho capito bene 😀

    “You’ve already won me over in spite of me
    And don’t be alarmed if I fall head over feet
    Don’t be surprised if I love you for all that you are
    I couldn’t help it
    It’s all your fault”

  11. Eppur la canzone e’ fatta anche di parole altrimenti sarebbe bastata la melodia…
    iDona

  12. io amo le sue rughe ma lei non lo capisce…
    io amo questa canzone grazie.

  13. Peccato che non ci siano più i ricordi che valgono dieci lire, perchè anche con l´euro il mezzo centesimo sarebbe poetico

  14. Brava!
    Sabato Special Vino.
    Notte.
    P.S.Marz0812

  15. Bello bello melania 🙂 io penso che si possa giudicare un rapporto, se è bello e arricchente, oltre che da tutto il resto anche dai silenzi che intercorrono fra le varie parole. Quando ci si sente compresi nel silenzio, quando il silenzio e lo stare insieme è già qualcosa di importante si può essere certi che quel rapporto è bello e che durerà. QUando cioè il silenzio non è vuoto o assenza dell’altro ma è pieno di lui/lei anche se è sempre silenzio. Il silenzio dell’attesa, il silenzio dell’accettare, il silenzio di uno sguardo, il silenzio che capisce il pensiero dell’altro… bello bello bello! 🙂

  16. Capiterá poche volte di trovare chi ti capisce veramente chi ha voglia di silenzio chi parla con gli occhi chi ama senza fare troppe domande chi riesce a sentire senza farsi sentire, capiterá ma quanto durerá…
    Buona giornata.
    Kiss

  17. buongiorno 😉 visto che primavera???

  18. @salvatorepiroddi: ma dici davvero? mi sarebbe piaciuto vederlo, quel gigante, e anche il presepio. perché in realtà mi piacciono, anche se da un po’ di tempo ho preferito darci un taglio. grazie per il gentilissimo omaggio che ho ricevuto tramite la cara Xeena. hai sentito che tepore oggi? che fare? andare al mare o lavorare?

  19. spero, melania, che tu sia andata al mare.
    ecco, quello che hai scritto vale la rabbia e l’attesa.
    buon pomeriggio (al mare, spero)

  20. Ascoltare ed ascoltarsi. Per me questo è importante, sempre…!

  21. è così difficile saper ascoltare….
    ti abbraccio mel.
    c’è questo bel sole anche da te?
    passeggiata al mare questo we?
    un sorriso
    raffabella

  22. Mi riprendo sempre ma il giovedi mattina dopo aver combattutto tutta la notte con un incubo poco incantevole rimango un po’ fulminata.
    Buona giornata e che bella giornata.

  23. la bella giornata goditela, e non perdere tempo a sperare che duri 😉

  24. sì, vale la rabbia e l’attesa, è vero. irrinunciabile.

  25. vale ed anche tanto.

  26. l’altalena….tormento ed estasi, che cosa,se no?!

  27. Lavoro…bella parola è anche il mio mare…….a volte salato come la pasta ma vale la pena, sempre, mai rimpianti si va avanti senza guardarsi indietro o rimanere appeso come OsKar……daltronde non è un gatto!
    L’invito per lui è all’interno del ” Il bicchiere degli altri ” uno dei tanti che amo e che celano atroci e agghiaccianti verita che conosciamo ma, molto spesso celiamo al nostro ridicolo testicolo destro sempre più piccolo.
    Sentitamente grazie da Roy……l’albero è alto tre meti e sfiora delicatamente la volta di casa con il suo campanellina…soave suono, a si soave.
    Ciao melania a più tardi se vorrai leggere la mia poesia per il tuo ” Cuore che ricorda troppo e sempre “……….alle 19 Fisioterapia…cazz che male.
    Ora solo per te ” SA LUGHE ” Elena Ledda cd Amargura….solo una leggero sfioro di capelli.

    P.S.Marz0813

  28. @Laura: hai capito perfettamente, come sempre del resto.

  29. In amore come nella vita, io aggiungerei:
    “Non c’è nulla da capire, basta osservare”

  30. Dici “sentire”, e le emozioni si sentono infatti.
    A me piace pensare che chi ci sta accanto noi lo “percepiamo”, come se fosse tanto intenso da non essere terrestre.

  31. @salvatorepiroddi: mi lasci senza parole e senza fiato. Mai rimpianti, hai ragione, si rischia di affogare. E non nel mare, che forse sarebbe più piacevole.
    A più tardi, certo. Mi farà un gran piacere leggerti.
    Fisioterapia? Accidenti… (non l’ho mai fatta, a dire il vero).
    Grazie per SA LUGHE e per il leggero sfioro. Molto delicato.

  32. beh, Melania, che ne dici….chiamale affinità?!
    Buona serata, è bello capirsi

  33. Eccomi MEL,emersa dal “macello” che è la mia vita in questo momento…lavoro e ultimi preparativi per il rogito (che sarà il 20 alle 15 e la laurea di daria, domani alle 14! In questo istante la mia piccola è immersa in una vasca piena di schiuma profumata e dio sono al pc con sù una magliettina sexy che dovrei mettere domani sotto la giacca del mio severo tailleur…ma forse non la metterò!
    Domani, quando tutto sarà finito, “faremo l’aperitivo solito” e poi a cena, con i più intimi.
    Che bello e intimo il tuo post e che meraviglia de gregori. Amo questo pezzo in modo particolare.
    Notte Mel!

  34. Parlare pur senza parole… quando a percepire tutto è il cuore… so cosa vuol dire… intendo l’intesa di chi non vuol capire…

  35. In bocca al lupo Fra….ho letto ora.
    Notte Mel e sogni sereni….

  36. :: Verissimo. Ed è una cosa che adoro fare. Quando ne ho la possibilità. Rara.
    E forse un pochino ti sto invidiando.
    Perchè vorrei poterla avere sempre.
    E fondermi in quel silenzio.
    In sussurri lievi…accennati.
    Che via via ci accompagnano per mano nel migliore dei sonni.

    Un bacio e grazie. ::

  37. buon uik melà……..

  38. Oggi tocca a me anticipare il tuo buon weekend… 🙂

  39. Melania, che dire? Quando in una coppia si è raggiunto quello che descrivi, si è raggiunto tutto. Non so se è un sogno, o la realtà. Comunque sono felice per te.
    Un abbraccio.
    Anna

    P.S. Io l’ho “quasi” raggiunto 🙂

  40. e in questo week end, Melania, a che altezza volerà l’altalena? Sentirai il vento sulla pelle? E la libertà del silenzio?
    🙂
    Felice per te.

  41. Amo questa canzone!
    Bello il tuo blog, passero’ a trovarti ancora!

  42. Parlare ….agire ,tutto dipende da quanto batte il cuore!
    Buon fine settimana a tutti del blog

  43. e poi ho visto che a me capita….chi mi ha davvero capita solo con uno sguardo….con un non dirsi nulla….chi era sulla mia lunghezza d’onda…è stato solo una meteora nella mia vita…e colui con il quale abbiamo scelto di condividere la quotidianità…invece….pur amandomi immensamente….ecco con lui non c’è questa squisita unione di anime che comprendere l’un altra in un incastro perfetto…con lui ci sono incomprensioni…immense…e discussioni sulle banalità quotidiane….ma perchè non si riesce mai a trovare una persona con la quale unire le due sfere…? Quella mentale e quella quotidiano / pratica???


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: