Pubblicato da: maria | marzo 14, 2008

lentamente

abravolumaca1.jpg

(Alvarez Bravo)

Lentamente mi muovo. Inizio questo fine settimana con l’intenzione di affrontare tutto con calma e leggerezza. Di farmi scivolare questa vita di dosso come una lacrima, un alito di vento, una carezza appena accennata.

Metto il cuore a riposo per un po’, giusto il tempo di ricaricarlo. Di fargli riprendere il respiro. Ultimamente ha troppo corso, ha troppo visto, ha troppo dato. Sempre e comunque, senza un attimo di tregua.

Ascolto, guardo, immagino e penso. Sto ferma al sole e lascio che i suoi raggi penetrino dentro di me, per rigenerare e rinvigorire (il corpo, la mente…). Per trovare e ritrovare qualcosa che forse non è perso per sempre, ma si è solo nascosto. Celato dietro alle pieghe della vita, spesso tortuosa, mai perfettamente diritta. Mi riprendo il mio tempo, per qualche ora, e lo intingo di dolce malinconia. Lo spruzzo di meraviglia e stupore. Lo avvolgo di lacrime di serenità.

Per poi ritrovarti, domenica sera, dietro a quella curva, con una nuova vita davanti. Da percorrere, un passo dopo l’altro, come un equilibrista sulla corda tesa, lo sguardo che scruta il futuro, in attesa di un tuo sorriso.

La pioggia di marzo (testo I. Fossati)

E mah è forse è quando tu voli rimbalzo dell’eco è stare da soli
è conchiglia di vetro, è la luna e il falò
è il sonno e la morte è credere no
margherita di campo è la riva lontana
è la riva lontana è, ahi! è la fata Morgana
è folata di vento onda dell’altalena un mistero profondo
una piccola pena
tramontana dai monti domenica sera è il contro è il pro
è voglia di primavera
è la pioggia che scende è vigilia di fiera è l’acqua di marzo
che c’era o non c’era
è si è no è il mondo com’era è Madamadorè burrasca passeggera
è una rondine al nord la cicogna e la gru, un torrente una fonte
una briciola in più
è il fondo del pozzo è la nave che parte un viso col broncio
perché stava in disparte
è spero è credo è una conta è un racconto una goccia che stilla
un incanto un incontro
è l’ombra di un gesto, è qualcosa che brilla il mattino che è qui
la sveglia che trilla
è la legna sul fuoco, il pane, la biada, la caraffa di vino
il viavai della strada
è un progetto di casa è lo scialle di lana, un incanto cantato
è un’andana è un’altana
è la pioggia di marzo, è quello che è
la speranza di vita che porti con te
è la pioggia di marzo, è quello che è
la speranza di vita che porti con te
è mah è forse è quando tu voli rimbalzo dell’eco
è stare da soli
è conchiglia di vetro, è la luna e il falò
è il sonno e la morte è credere no
è la pioggia di marzo, è quello che è
la speranza di vita che porti con te
è la pioggia di marzo, è quello che è
la speranza di vita che porti con te

Annunci

Responses

  1. lentamente come una lumachina ti gusti questo fine settimana, speriamo lunghissimo se ti dará serenitá….
    Stasera leggo la tua mail, un po’ in intimitá un po’ di nascosto 😉 ora ti mando un bacio e passa bene questa serata.
    Xeena

  2. andamento lento. bella la nuova testata. ciao

  3. 11O VOLTE evviva!!!!

  4. 😀 bene..!
    buon fine settimana mel 😉

  5. Ho letto, ti sono vicina, é acqua passata e sono contenta che stai bene che hai creato due dolcezze che ti danno un sacco di soddisfazioni alla pari con le preoccupazioni 🙂
    É giá pronto, la prossima settimana tra martedi e mercoledi lo pubblico…leggi solo tu, tra noi ,meno sto sul mio indirizzo mail a casa meglio é…gelosia tutt’attorno 😉 sono circondata soffocata…buona serata.

  6. Domattina ti darò il tuo vino, il mio sangue, la mia felicità……..la poesia che ti ho promesso ” Lanciati Lontano ” scritta mentre rientravo da Foggia, domani…..si domani ti racconterò anche perchè non sono stanco ma vado a letto perchè sono stanco delle parole…….. oggi…… ho con me il silenzio.
    Scalzo sul mio parquet ti saluto con i piedi freschi……..conosci questa sensazione…….è tua. Notte Melania.
    P.S.Marz0815

  7. bene Mel, gustati tutto il weend lentamente…
    ti abbraccio!

  8. @salvatorepiroddi: ho da poco aperto gli occhi e già sono in ritardo. eppure cerco la calma… aspetto il vino e la poesia, da gustare insieme. le parole stancano, spesso, una stanchezza infinita. grazie per la piacevole sensazione: la freschezza dei piedi nudi sul parquet, me la tengo stretta.
    a presto

  9. Bene Melania, le intenzioni sono ottime.
    Gustati con calma le cose che ti piacciono e ritempra la tua anima.
    Un abbraccio.
    Anna

  10. buon week end Mel!

  11. Anch’io avevo intenzione di riposare questo w-e… e invece: stamattina pulizie di primavera e sto pomeriggio shopppppppiiiing! Almeno quello 😉
    Ciaooo,
    CAmp*

  12. Ti mando un saluto e un abbraccio fortissimo visto il vento che soffia qui.
    Passa una bella serata senza cinese 😉 magari con una sig.ra Capricciosa o un bel sig. Calzone…
    Ciao

  13. …e sabato è già quasi andato

  14. un abbraccio 😉

  15. stanca mel, ma felice! Notte 🙂

  16. Kiss………notte Melania, Im Full. scusa……see you.

  17. buonadomenica, melania. stamattina in giro per librerie..non una, eh…almeno 5 o 6..il resto arriva, nel pomeriggio .)))….

    minnie-a-caccia-di-libri-belli

  18. Adoro fare le cose lentamente… purtroppo tutto il resto continua ad andare alla stessa velocità. Maledetto chi ha deciso di inventare il tempo!
    Buona domenica allora!

  19. @salvatorepiroddi: mi sono svegliata da poco, notte fatta di risvegli improvvisi, tachicardia e caldo e poi freddo. Tutto a posto? Dai in mezzo a tanto grigio il sole sta cercando di avere la meglio.
    un bacio

  20. buona domenica, Melania.
    Leggendoti, mi sembra che i ritmi lenti emorbidi ti siano consoni(certo, quando si può, immagino che nella settimana lavorativa sia difficile!)

  21. mel…io rietro ora da una passeggiata al mare in compagnia del mio fido fratellone!tirava vento ed il mare era agitato.ma lo adoro comunque..mi mette pace.

    muoviti lentamente.
    non avere fretta.
    ascolta ciò che hai dentro.
    e respira.

    ti stringo.
    buona domenica mel cara.
    raffabella

    ps.nuova veste..novità! 🙂

  22. Scusa, oggi saresti stata la prima ma non ho potuto non esternare il mio pensiero, spero non offensivo, a Brigida Fraioli visto e considerato che mi ha permesso, il suo blog, di conoscere in sequenza……Oscar, te Melania, Xeena, Francesca, trippi ecc ecc.
    Prima di tutto sappi che ieri a cagliari ho divorato RICCI freschi ( mando foto a xee ), il vino di ieri che ti avevo promesso è ” Primitivo di Manduria ” sublime vino per tutto.
    Come tu saprai è un vino che anticamente veniva utilizzato per tagliare gli altri vini ” Molti ” vini, oggi finalmente mostra la sua vera anima sconosciuta a molti per molti anni……….
    Ora, come ho fatto con Brigida, musica di sottofondo ai nostri pensieri che camminano in silenzio La Crus ” Domani ” dal cd OGNI COSA CHE VEDO……….ora – come promesso – il mio pensiero breve che ti dedico, bacio:

    TITOLO: ” Scalzi ”
    Lanciato
    Lontano
    Lontano
    Lontano
    Lanciato da elastici di Catene
    Senza Lucchetti
    Senza letti
    da rimuovere dal
    PROPRIO
    CUORE
    Sogni distratti da
    Lanci
    Violenti
    Insoddisfatti
    e apparentemente
    Sazi
    di Spazzi mai avuti
    Stazzi
    Mai Abitati Mai
    Vissuti
    Vuoti
    con Abiti Vecchi
    che
    solo le Scarpe
    Ricordano e
    Mantengono la
    Memoria
    Scarpe
    Lanciate
    Lontano
    dai Piedi Freschi
    perchè Scalzi
    SCALZI

    Roma 29 Agosto 2007

    Ciao Mel……. Splendente Giorno, Salvatore
    P.S.Marz0816

  23. Che sia per te una Bella Domenica dolce Melany!

  24. oggi domenica ore 13.38.come stai (?).

  25. @Laura: per una serie di coincidenze, oppure non so, mi trovo a vivere smpre di corsa e con la sensazione di avere il fiato sul collo da parte di qualcuno/qualcosa. Quindi cerco, almeno quando riesco, attimi di questa lentezza strana ma piacevole. In cui adagiarmi, per qualche ora.
    buona domenica

  26. Buon giorno Mel, sono più rilassata…buon pranzo!:)

  27. @salvatorepiroddi: allora devo anche ringraziare Brigida per avere fatto questa piacevole conoscenza.
    Non mi parlare di ricci… da troppo tempo non li mangio e li adoro in un modo… direi “patologico”. Rappresenta per me il “buono che sa di mare”, il gusto che io preferisco.

    comunque, quando vuoi, puoi e se ti va, questo è il mio indirizzo mail:

    maria.mannuzzu@tiscali.it

    Il Primitivo di Manduria non l’ho mai bevuto, anche se ne ho sentito parlare. Mi incuriosisce. Dici che si adatta proprio a tutto?
    Bella la canzone e splendide le tue parole. L’idea dei piedi scalzi, liberi, ritorna sempre nei tuoi pensieri. E lo capisco perfettamente. La costrizione dei piedi nelle scarpe è la prima cosa che io annullo come rientro la sera a casa, così come, non appena arriva la bella stagione, cerco di tenerli nudi il più possibile.
    Grzie ancora e un bacio

    se vuoi, senza alcun impegno, anche io ho un indirizzo mail (maria.mannuzzu@tiscali.it)

    non ho mai bevuto il Primitivo di Manduria, ma ammetto che mi piacerebbe provarlo. Dici che si adatta proprio a tutto?

  28. Una lacrima limpida cade perterra felice di averti rinfrescato il cuore anche solo per un attimo!
    Cazzo hai le doppie come me Mel, splendido!
    Devi sapere che im mio logo che appongo su tutte le seghe mentali che faccio quando creo è
    ID
    DI
    proprio così, sovrapposte, come scritto – sono le doppie del mio cognome pIroDDI.
    Ciao Mel, sii sempre Manna e Cazzuta come il cognome che tu porti…….tutti, a volte la palla si puo lasciar passare quando non è uno ” Strike “, vanno presi a calci in culo finchè non sia tu a dire AHIA……………..a presto mi farò sentire, Grazie!

  29. @salavorepiroddi: è qualcosa di più quello che dai. non so bene come spiegarti, ma è così.

    ID
    DI

    …ma io di doppie ne ho 3… 3 numero perfetto o impefetto? forse esagerato? NUZ ZUN… mi sembra orribile, mentre il tuo mi piace. l’unica cosa che mi consola è che siamo proprio pochi, direi in via d’estinzione.

    quando vuoi, sai come trovarmi. se riesco dormo che la notte è stata lunga ma trapuntata di pensieri (come si fa a spegnere l’interruttore dei pensieri? è qualcosa che mi chiedo da una vita e a cui non ho saputo dare una risposta)

  30. Un saluto Melania in questa grigia piovosa brutta domenica delle Palme…il biscottino é andato in chiesa da solo a prendere il ramoscello benedetto e a sorbirsi un’ora e mezza di quella cosa lí, lei non sa che la mamma é agnostica 😉 .
    Ti manderó la foto della comunione o forse la posteró, spettacolo…per gli occhi.
    Ciao passa bene il pomeriggio e tutta questa giornata.

  31. La chiave, unica chiave, siamo Noi di Noi stessi……sono gli altri che tentano di scardinarci!
    Quando realizzerò il mobile ” Segreto ” ( è il suo nome ) da mè ideato capirai…….è tutto nero con unico foro per una unica chiave d’apertura che è dedicato a voi donne – Luce di vita e Ombra di Cuore per chi non le ha vissute!
    Quello che il mio pensiero ha generato servirà a contenere il vostro………ora solo per te
    ” Subsonica ” dal cd L’Eclissi ” Ali Scure “.
    Ciao Mel…….. Magnifyng glass 1963 – olio su tela – 16″ x 16″ – Collezione Pier Luigi Pero – Torino – A volte serve, bacione.
    P.S. Il tuo cognome è esagerato come il mio…..albero di natale….è grande e ha tante palle bellissime e ben in evidenza – Le più belle sono quelle antiche di mia Madre, un bacio Maria, vedi hai un nome semplicissimo che serve a bilanciarti, saggia tua madre, non te ne eri accorta?
    Amo il numero tre……..è perfetto anche in Amore.
    Ultimo Ciao ” Sole “, ora posso dirlo, salutami quella stella di Xee.
    P.S.Marz0816

  32. Quando un nuovo giorno ti porterà a girare l’angolo, lascia che il cuore vada con lui al di là del confine…oltre i tuoi pensieri….così domani quando ti sveglierai, capirai che sogno e realtà spesso sono lo stessoviso, pari odore eguale sorriso. Felice sera.
    David

  33. @salvatorepiroddi: il mio none me l’ha dato mio padre, credo, più che mia madre (mio padre che si chiama come te) in onore di sua madre. il tuo “Segreto” deve essere perfetto. Ho appena riascoltato “Ali scure” e devo ammettere che mi piace proprio tanto. Il numero 3… anche io lo trovo perfetto, infatti adesso in casa siamo rimaste noi tre, tutte donne (+ 4 gatti che ci movimentano la serata). Passo anche i tuoi saluti alla carissima Xee.
    Notte serena a te (serata molto tiepida, hai sentito?)

  34. CIAO MEL…SERATA PIGRA:(

  35. No, il tepore mi ricorda la pensione, la fine di qualcosa…….insomma l’amaro in bocca e non un bel pezzo di cioccolato che ti impasta le papille gustative……ciao Mel ti auguro un buon ” tre ” per tutta la settimana.
    Salvatore.
    P.S.Marz0816

  36. @salvatorepiroddi: ok, niente tepore, anche se le cose finiscono, presto o tardi e c’è dell’amaro in bocca ma che puoi sempre cercare di allevviare con del cioccolato. il 3 in questo momento è il mio numero, non c’è che dire.
    notte e baci

  37. notte, ma mi avete fatto venire voglia di cioccolato

  38. :: Non lasciarti scivolare la vita di dosso. Piuttosto sì fermati. Ascolta. Annusala. Assaporala. Lascia che il sole ti dia luce. Che ti invada.
    Che tutto piano ritorni alla serenità che cerchi.
    Che tu possa sentirti.
    Che quel cuore batta.
    Di ciò che sei.

    Un bacio…e grazie. ::

  39. Grazie Mel…e iniza un’altro lunedi con una cittá semideserta, i bambini a casa e per fortuna il cielo azzurro 😉
    Ciao.

  40. Arriverà sempre dell’ottima frutta e la prima colazione sarà freschissima, buongiorno Mel, la musica è la stessa di xee che oggi dedico ad entrambi……..” Cuore Amore ” Ustmamò, Caldo tepore e un bacio a Voi tutti, gatti compresi.
    P.S.Marz0817

  41. Magari il numero perfetto è il 9… perchè è in fondo il numero più alto, per andare oltre bisogna ripartire affiancando uno zero…
    Boh, io la vedo così…

    Ciao Mel

    R

  42. ciao mannuzza, non mangerei un riccio di mare manco morto….tutto ok il uikende? pronta ad affrontare la settimana appena entrata? 😉

  43. Bellissimo questo proposito della lentezza…! E quando mai assaporiamo qualcosa lentamente?

  44. Ciao!
    Anche la nuova settimana inizia sotto il segno della lumachina?

  45. adagio, con brio.
    buona settimana, melania

  46. Ahh mi spiace tanto per questa giornata un po’ cosí e per la bimba, mmmhh brutto brutto non so che dire soffrirai per forza ma fatti forza.
    Un abbraccio.
    Kiss

  47. ciao Mel! come è andato il weekend?
    giornata fresca e soleggiata qui!
    besos!

  48. ciao mammozzè 😉

  49. ho letto della tua amica …. ricordare che c’è gente che soffre e soffre parecchio ci fa bene ogni tanto, ci riporta con i piedi per terra e ci ricorda quanto siamo fortunati ad essere in salute e a soffrire per cose rimediabilissime….. non conoscevo lei e non conosco la figlia ma il mio pensiero e il mio dolore li rivolgo a loro e a tutti quelli che non conosciamo ma che a nostra insaputa soffrono per una vita che è stata ed è ingiusta per loro.

  50. Lentamente anch’io procedo… e mi godo questa vita un boccone alla volta… amaro o dolce che sia…
    Ti abbraccio forte Mel..

  51. Notte Mel.

  52. Descrivi bene le tue sensazioni… e Fossati è sempre speciale.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: