Pubblicato da: maria | giugno 7, 2008

monologo (dissociazione schizofrenica)


Responses

  1. Hai spaventato pure me, fa effetto leggerlo. Sembra rivolto ad una suocera, é l’unica persona che mi viene in mente che si possa disprezzare cosí tanto.
    Ormai é fatta se l’hai fatto, dimentica.
    Bacio Xee

  2. No, Xee.
    Molto, molto peggio.
    Il disprezzo è nei confronti di se stessa.
    Credo sia la cosa peggiore.

  3. Per me hai fatto bene a non cercarla più. L’importante secondo me è non tenere rancore, perchè fa male anche a se stessi, logora interiormente.

    Anche a me è capitata una cosa simile a quella che hai descritto.

  4. @Lorenzo: non c’è niente di autobiografico, a dire il vero e per mia fortuna. sola la descrizione di una dissociazione schizofrenica, il disprezzo verso se stessi senza riconoscere se stessi.

  5. Perché così crudele? Ne vale la pena?

  6. usa una parola Mel: misericordia, quella che permette attraverso un abbraccio di ricomporre le parti che si erano staccate. Guardandosi senza amore si vedono le parti di noi che non amiamo e non vediamo quelle che ci rendono amati. Non fare questo errore, perderesti la parte bella di Te.
    Notte Mel

  7. A Melà, sei quasi stata troppo buona

  8. Ti lascio solo una canzone con un testo molto bello:
    “Dammi un po’ di te,
    la parte più dolce,
    prendi un po’ di me,
    respira più forte

    Che viviamo un giorno da grandi noi.
    Sapevamo prendere il vento e poi…..”


    Buona domenica.

  9. doloroso da leggere, ma, soprattutto con le note che hai aggiunto, mi pare esattamente quel che dici:bisogno di esorcizzare, di espellere qualcosa, catarsi….
    Questo è, o almeno mi sembra.
    Oddio, mi sembra tutto normale perche tendo al dissociato schizofrenico?
    Buona domenica, baci
    (qui piove, piove….meno male che la scorsa settimana a Roma ho potuto assggiare un pò di estate.
    )

  10. (doloroso da leggere; e anche da scrivere,sicuramente.
    Ma non mi sa di autortura, noin mi pare sia quello il senso di scrivere questo)

  11. @Laura: che bello sentirti. Sai che io e te qualcosa in comune ce l’abbiamo? Hai capito perfettamente.
    No, nessuna autotortura. Solo una specie di esercizio, qualcosa che serve per l’appunto a esorcizzare ed espellere. Una liberazione.
    Da me non piove, ma è grigio, freddo e c’è vento.
    Ma io sono incredibilmente felice.
    Buona domenica anche a te, baci

  12. è il vechio tema del doppio che ritorna…il doppio che è in ognuno di noi anche se molti fingono di non vederlo…non certo tu cara Mel.
    Se vieni da me ti ho nominata….se ti va!
    Baci

  13. commento la foto…di un film bellissimo… mulholland drive…

  14. si, Rita è bellissima e affascinante, ma io mi sono innamorato di Betty Elms…
    bacio, M.

  15. @measumma: credo di poter capire, sai.
    notte e bacio a te.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: