Pubblicato da: maria | giugno 10, 2008

ieri, oggi e domani

Ieri

1000 beautiful things

Notte per lo più insonne. Troppi pensieri che si intrecciano nella mente. Al risveglio trovo una bella giornata di sole, cielo azzurro e aria tiepida. Prendo una decisione nel giro di pochi secondi: vado al mare. Niente ufficio e accantono almeno per qualche ora i problemi, almeno una parte dei problemi. Ho passato una giornata di sole, mare, salsedine. La compagnia di mia figlia e del suo ragazzo, la lettura di un libro appena iniziato. Sono stata bene. Ho fatto il bagno in un’acqua ancora fredda ma incredibilmente limpida, nuotando senza fretta e senza una meta precisa. Ho fatto vagare i pensieri, che comunque, alla fine, vanno sempre dove vogliono loro, si fanno strada, si insinuano. Alla fine della giornata stanchezza, pelle arrossata e accaldata, pensieri più leggeri.

Oggi

no more I love you’s

Giornata pesante e asfissiante. La sensazione è quella, mi sento in gabbia, oppressa da problemi che in certi momenti mi sembrano senza facile risoluzione. Faccio fatica ad analizzare e a scomporre. Vedo l’insieme e questo mi spaventa. Un muro davanti da buttare giù, mentre le pareti tendono a restringersi e a farsi più opprimenti. Difficoltà al dialogo e alla comprensione.

Domani

sweet dreams

Domani è una strada da percorrere, un mondo da affrontare, da scoprire. Una nuova vita e un nuovo modo di vivere e di approcciare il mondo. Nessuna illusione e nessuna certezza. Ma solo tanto voglia di credere e sperare. Di volere che qualcosa cambi, di volerlo cambiare con le mie mani, con i miei pensieri, con il mio modo di agire. Passo dopo passo, su un terreno non sempre facile da percorrere, ma con un obiettivo chiaro nella mia mente.

Annunci

Responses

  1. La dedica me l’hai praticamente telefonata 🙂

    ti abbraccio!

  2. Se vuoi rimuovi il commento precedente, non mi ero accorto che avevi già messo tu il link alla canzone degli eurythmics.

    ti lascio una canzone davvero spensierata

    dedicata a te, naturalmente

  3. Allora mi conviene commentare domani…

  4. Che bel post, Melania!
    Con tutto l’intervallarsi degli stati d’animo che si susseguono dentro di te, con la serenità, l’angoscia e la speranza che ti accompagnano in questi giorni. Ma soprattutto la speranza…
    Ogni cammino è fatto di piccoli passi da percorrere, giorno dopo giorno, con fatica, con ansia, con preoccupazione, con gioia. Ma con degli obiettivi chiari. Ecco, questo mi piace ed è quello che in questo momento della mia vita sto facendo. Sto puntando su un obiettivo e farò quanto possibile per raggiungerlo. Il domani si costruisce… oggi! Quante ovvietà sono venute fuori da questo mio commento! 😉
    Ti abbraccio forte e ti ricordo che, anche se per ora sono poco presente, sei nei miei pensieri. Salutami tutti gli amici in comune, in particolare Francesca, Xeena e Salvatore. Passerò presto anche da loro.
    princi

  5. l’entusiasmo sento che c’è. è già tanto. auguri.

  6. Ti leggo a mezzogiorno che ora sono in ritardissimo, bellissimo…quelle infradito nella sabbia mi fanno impazzire.
    Kiss

  7. ..un obiettivo chiaro nella mia mente…

    mel.è già un passo.
    domenica parlavo su skype con un’amica.le raccontavo di me.di quello che faccio in questo periodo.di alcune decisioni prese che a me sembrano ancora appese ad un filo mezzo scardinato dal muro.eppure a lei sembravo decisa.equilibrata.stabile e soprattutto..”con le idee chiare”.

    io un giorno brancolo nel buoi.non so che fare.e ciò che faccio capitola sempre in catastrofici errori.il giorno dopo sorrido e a testa alta affronto goni ostacolo convinta che il mondo non può far altro che sorridermi.

    comprerò un nuovo paio di havainas.
    che aiutino in questo percorso tortuoso?
    forse sarebbero meglio degli scarponi da trekking…

    ti stringo.forte.
    buona giornata.
    raffabella

  8. Mel,sono rientrato a casa ieri di notte ed ora passo da te.
    “Ieri,oggi,domani”,mi fermo un attimo sul titolo…
    e già ! :ieri è un giorno passato,oggi è un giorno presente,domani?
    Domani non è 1 giorno,è un tempo indefinito,da vivere attimo per attimo, con le nostre piccole e grandi cose,le nostre contraddizioni,il nostro splendere e la nostra oscurità.

    Domani è un tempo da condividere,anzitutto col nostro io ,ed anche coi nostri cari,quelli che ci sono e quelli che verranno ad incrociare il nostro cammino.

    Ciao Melania,l’acqua del tuo mare è ancora fredda hai detto , ma è di una trasparenza quasi irreale,forse anch’io uno di questi giorni farò la prima nuotatina della stagione.

    Ciao,con affetto. 🙂
    Al.

  9. posso raggiungerti al mare?!
    ho voglia di sabbia
    infradito
    libro
    crema solare
    e taaaaanto sole..

  10. “Prendo una decisione nel giro di pochi secondi: vado al mare..”
    Che figata
    non so come fai a scrivere sul blog d’estate, io starei sempre al mare…

  11. Secondo me parecchio di quel che hai detto è simboleggiato dai sandali sulla sabbia. lnfatti, camminare su quella comporta fatica ma alla fine del percorso, anche tanta soddisfazione.
    Le gabbie esistono ma forse, molte volte sono costituite proprio dal nostro benessere (il mare) che non ci fa vedere le difficoltà… ciò può creare dolore.
    Bisogna accettare il peso e portarlo, anche se è solo quello della nostra persona che arranca sulla sabbia.
    Ed ora basta così, o finisco per sembrare la caricatura di un di saggio buddista!

  12. Errata corrige, intendi: “la caricatura di un saggio buddista!”

  13. avere un obiettivo ben chiaro nella mente….e nel mentre lo si persegue andare al mare, magari con quelle meravigliose ciabattine…non male, direi!
    bacioni

  14. @Laura: ti piacciono le mie infradito? sono ormai vecchiotte ma io le adoro. sì, hai ragione. non è male, Laura. ci tento, dai.
    baci

  15. ecco : domani
    domani è un altro giorno, è il futuro, è il pensiero di poter ricominciare di nuovo, di non commettere gli stessi errori di ieri, di oggi; nel domani c’è il proposito del miglioramento e comunque del cambiamento…domani è una parola che racchiude in sé un mistero, un enigma, ma anche una certezza …domani non ci è dato sapere, ma ci è dato sperare
    Un bacio

  16. “Domani è un altro giorno
    si vedrà.
    E’ uno di quei giorni che
    tu non hai avuto mai
    beato te, sì
    beato te”
    Ornella Vanoni 🙂

  17. si, mi ricordi che avrei dovuto reagire ieri e non l’ho fatto neanche oggi e anche domani non la vedo tanto bene… do’ cazz la vado a cercà la fortuna?!
    A parte questo… mi stai leggendo?
    Il tuo logo è un segreto dunque?
    ciao, Angel

  18. Mi fermo sul primo pezzo, una giornata perfetta….vado a nanna che mi fanno arrabbiare, quando scrivo e cercano di smentirmi mi saltano i nervi. La gente non sa guardare.
    Kiss notte dolcezza.

  19. notte cara:)

  20. buongiorno mel!…che bella una giornata in spiaggia..con un libro, con il tempo per parlare con tua figlia guardandosi e non solo per cellulare..domani sarà..ma ci sono cose che non hanno prezzo, e mastercard non le può pagare..e tu te la sei regalata..bravissima !!
    molto carine le ciabattine..nota sfiziosa..

    un sorriso luminoso stamattina

  21. speravo fosse divertene,così almeno chi lo legge si fa due risate. mi piace mettere in grottesco la mia vita universitaria;) perchè adesso è davvero grottesca. immagina uno schemino con freccette e rimandi al retro del foglio…caos!

  22. ciao Mel..cielo grigio e nuvole…checcavolo arriverà l’estate?!

  23. Oggi ci sono solo 15 gradi…la decisione viene spontanea: vado al mare! Ooops, mi sono dimenticato che il mare sta a 700 Km.

  24. mi piacerebbe ti colorassi un pò anche tu. per farmi compagnia.

  25. @baku mi fai pena 🙂 io ti capisco tra due sabati parto da Monaco per Rod, io amo quell’aereoporto dove mai sono partita con un minuto di ritardo dove in 10 minuti fai un check-in….
    Mel ho 20° in questo momento e chiaramente é riuscito a piovere giusto in quella mezz’oretta che ho portato fuori il bubu…il problema stava nel fatto che mi ero messa la magliettina bianca e ho avuto paura dei goccioloni, insomma diventava una cosa sconcia tornarsene a casa 😉 per fortuna pochi minuti e mi sono riparata sotto il tetto della chiesetta degli amanti (un giorno ti racconto l’incontro romanticissimo ma drammatico al quale ho assistito poche settimane fa pure il cane era imbarazzato!!!). Sorridi Mel.
    Bacio e notte

  26. Rodiiii

  27. “Domani è un altro giorno”, diceva la mia eroina, Rossella. Peccato che io non viva in un grandioso film alla Via Col Vento e bisogna un po’ ridimensionare il mio domani. Ma è sempre domani. Bellissimo post, come sempre d’altra parte.

  28. Mel i giorni si susseguono, alcuni belli, altri meno, ci sono momenti difficili, periodi pesanti, capisco e conosco tutti gli scenari.
    Godiamo dei bei momenti e carichiamoci dei bei ricordi, per affrontare il presente, ed il prossimo futuro…e poi…una cosa alla volta.
    Per il momento un bacio.

  29. Smette, esce il sole, esco pure io ma di testa.
    Passeggiatina dopo pranzo di pesce (surgelato) poi se piove sto giro vado colorata.
    Tu sai chi é Elis perché Salvatore si diverte a complicarmi la giornata 🙂
    Buon caffé

  30. Man Ray! era da qualche tempo che non ne sentivo parlare… forse tempo fa c’è stata una importante mostra in Italia, boh… Anatomie! madre de Dios! A tratti crudissimo…
    Tra ciò che ho visto preferisco Palais e Sonia Mosse.
    Ti occupi d’arte nella vita di ogni giorno?
    Ciao, Angel

  31. Ciao Mel, tutto ciò che desideri è tuo…bacio.
    Oggi per me è il giorno della Notte priva di colori compreso il nero.

  32. ciao mel, è stata una giornata faticosa e ancora devo aspettare che la mia bimba torni…sono davvero esausta, ti auguro una felice serata. baci, baci
    frà

  33. Mel passo a rovinarti l’atmosfera un po’ di sangue un po’ di violenza non fa male a nessuno poi loro sono convinti di essere la band migliore al mondo ma li hai giá visti, i miei preferiti dello scorso anno:

  34. Ho dimenticato kiss kiss e ancora kiss vai al mare domani!
    Notte.

  35. @Salvatore: credo di avere capito o di ricordare. so che non vale granché, ma ti abbraccio forte per passare in serenità questa notte.

  36. bacio

  37. Bello guardare al futuro con ottimismo.
    Perché sei ottimista, no?
    Oppure non ho capito un c…

  38. Avere un obiettivo chiaro è la cosa più importante…..
    non lasciarti sviare e perseguilo con determinazione.
    Un doppio abbraccio:-))

  39. non puoi immaginare quanto ritrovo di me nelle tue parole!!!
    grazie!!!

  40. Molto bello quello che scrivi… ed è bello guardare le cose con un po’ di speranza, Giulia

  41. se l’obiettivo e chiaro, allora la strada, seppur impervia, la si percorrerà con diverso approccio.
    Dici bene. Se vuoi che qualcosa cambi, prova a farlo con le tue mani. per costruire giorni sereni e radiosi…
    nell’ultima parte, rileggo parti della mia odierna concezione delle cose…forse l’obiettivo ancora non è ben definito, ma ci sto lavorando…e dopotutto, resterà sempre il mare a lavare mille inquietudini…
    sempre belle le tue parole. le sento sempre vicine…
    splendide le infradito!
    un abbraccio!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: