Pubblicato da: maria | luglio 6, 2008

rancido

odore e sapore di rancido.

quello che rimane dopo, anche se ti lavi per bene. lo senti nelle narici, nell’aria, sul tuo corpo, nelle mani.

lavi, insaponi e strofini.

ma è sempre lì.

la sensazione. l’odore.

come fare a spiegarti che non sono più la stessa persona che hai conosciuto tanto tempo fa.

tutto tende ad andare a male.

l’acqua passata sotto i ponti è evaporata.

resta solo il limo, il marcio.

e una persistente umidità nell’aria.

fastidiosa come una pellicola aderente.

manca l’aria.

Annunci

Responses

  1. hai ragione Mel, lavi e srofini per mandare via quell’odore…ma ti perseguita

  2. è una lotta lo so…dormi bene anche tu!

  3. “tutto tende ad andare a male”
    se queste fossero state le ultime parole pronunciate da Cristo crocifisso, a quest´ora sarei un cattolico fervente e oservante

  4. sono momenti, Melania.
    Secondo me è meglio non indugiare troppo su queste sensazioni(uno dei motivi per cui non amo piùi Subsonica, i miei concittadini, che adoravo.Indugiano troppo su quesete sensazioni, e la cosa secondo me rischia di diventare morbosa).
    Un bacio grande

  5. Mel, goditi il mare…qua fa troppo caldo anche per quello!

  6. Due ore in mare ogni giorno sono profumatissima: salsedine sabbia sole….ho la testa che é tutta un’onda. Non so da dove iniziare a raccontarti poi ti leggo tutta, con calma.
    Un bacio enorme….sono tornata!!!!

  7. tutto scorre, evapora,
    tutto passa,
    anche l’odore.
    Rivestiti di una nuova pelle, dal profumo buono di chi la porta.
    Un bacio grande, mel.

  8. Laura: è difficile da spiegare. non è che indugio è che ci vivo dentro. magari ti spiego in un altro modo. diciamo che riaffiorano problemi e non è bello.
    un bacio grande a te

  9. sono momenti “caldi” in tutti i sensi…anch’io sono un pò giù

  10. Bah, di ritorno dal mare d’Abruzzo mi sento un po’ cosi’: mi lavo, ma quell’odore inquietante resta addosso.Goditi il mare della tua Sardegna!!!!! Un bacio Mel e viviti quello che la vita ti sta portando, notte notte.
    Anna

  11. Idealmente, ti faccio un po’ di aria nella speranza che passi. Goditi il mare, per ora, culla e riposa…

  12. lei ha commesso un errore : non ha usato candeggina linetti !!! ciao essere indeciso!

  13. …è inevitabile che l’arricchimento di giorni vissuti conduca a dei cambiamenti ma non credo affatto che tutto tenda ad andare a male. A meno che non ci mettiamo al pari di un latticino o una banana. So che anche tu lo sai…
    un abbraccio
    Gautier

  14. Uhm…
    Come sarà mai l’acqua “avaporata”?
    Lavata con il famoso detersivo di Calimero?
    Forse l’acqua “avapora” se qualcuno “srofina”?
    E poi perché devi essere così drastica dicendo che tutto “va a male”?
    Prima di andare a male in genere si matura e poi forse si appassisce un po’.
    E c’è sempre qualcuno che “tasta” e che se si accorge della maturazione, coglie l’occasione per consumare, no?
    Mai lasciare appassire e andare a male.
    E’ uno spreco.
    E al giorno d’oggi non bisogna buttare via niente…

  15. troppo caldo per qualsiasi cosa…ciao melania se vuoi scrivermi io sono qui

  16. urticante e suggestivo

  17. anch’io

  18. Buon giorno Mel, oggi non piove ma il cielo non promette bene ovviamente domani cioé mercoledi é prevista una splendida giornata e io staró a 0° che palle, arrivo a pensare che il tempo mi fa i dispetti….comunque sono abbronzatissima la Iso dice che sembro un’indiana faccio quasi schifo 😉
    Un bacio!!!

  19. le uniche vere cose da vivere sono quelle senza una data di scadenza. Poi finiranno anche quelle, ma non importa

  20. melà…vai e colpisci!!! 😉

    http://gossipstyle.altervista.org/wordpress/

  21. …”come fare a spiegarti che non sono più la stessa persona che hai conosciuto tanto tempo fa.”

    probabilmente non lo saremo mai più. e magari fortunatamente.
    perchè nulla sia più come prima.
    un pò di profumo di vita spazza via quell’odore di rancido, che si attanaglia in testa, più che nelle narici…
    un abbraccio…

    che meraviglia devono essere quei micini…guardarli mette in pace con tutto! 🙂

  22. Proprio così, manca l’aria…un abbraccio Salvatore.
    A volte quando siamo avvolti da questa sensazione il nostro cammino , all’improvviso, non possiede più quelle strisce che lo proteggono quando si attraversa quella sensazione…momenti difficili, momenti di vuoti d’aria.

  23. Salvatore: senza aria è difficile vivere. direi proprio impossibile.

  24. I vuoti d’aria sono ” Passeggeri “…e Noi lo siamo.
    Un abbraccio Salvatore.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: