Pubblicato da: maria | luglio 22, 2008

do not disturb

si vive nella nebbia in questo luglio dal clima tropicale.

con una sola e unica consapevolezza.

nessuna certezza.

tutto ondeggia e oscilla.

sentimenti, amori, rancori ormai quasi ossidati.

superficialità tangibile ed esacrabile.

il cuore come una clessidra che si riempie, si svuota.

lo si rovescia e tutto riprende da capo.

apparentemente da capo.

e il solito on-off che mi perseguita.

segni tangibili in uno specchio oscurato e mai del tutto svelato.

nero di seppia stasera, per rendere l’atmosfera più vera.

riso gettato al vento.

poco è servito e niente è rimasto.

occhi e sguardi che mi rincorrono.

tristi e rassegnati che sfuggono verso altre sponde.

garbati e ironici ma senza alcuna passione.

indecifrabili e irraggiungibili.

mi costa fatica questa sera trovare una ragione plausibile.

che renda questo sonno qualcosa di diverso.

da uno stan by verso l’ignoto.

ho svuotato il cuore-clessidra.

e la sabbia è volata via nel vento.

ora lo metto a riposo.

do not disturb, please.

Annunci

Responses

  1. guarda,mia zia ha perfezionato il sistema per evitare i piazzisti telefonici;dice ‘sono la baby sitter,ho il bambino che piange’ e riattacca. sulle prime si è più gentili,ma quando chiamano a ripetizione vorresti solostaccare il telefono,ma non puoi perchè aspetti una chiamata importante. ehhh.
    ps,io ho una amglietta con su scritto do not disturb,per i giorni no. ne vuoi una anche tu?

  2. Dai daaai, cambia la sabbia alla clessidra, sei al mare, cosa ci vuole? e rimettiti in moto.

  3. a volte può essere un silenzio assordante, ma basta un piccolo sorriso, un piccolo abbraccio per tramutarlo in dolce armonia. Io ti sorrido e ti abbraccio.

  4. e com’era?…il nero di seppia intendo. 😎

  5. mi sto facendo una cultura sulla canzone italiana….

  6. il cuore / clessidra….. immagine efficace.

  7. Reditugo: la clessidra l’ho svuotata, ben lavata, asciugata e messa da parte. con la sabbia ci faccio dei bei castelli, tanto il risultato finale è sempre lo stesso (arriva un’onda e si porta tutto via). amarezza e cattivissimi propositi. abbi pazienza.

  8. Clessidra vuota = cuore vuoto?
    No non può essere, non ci credo.
    Il cuore è sempre lì, pronto, fino all’ultimo respiro.

  9. Reditugo: persona molto irrazionale che ha sempre anteposto il cuore a tutto, sto cercando di razionalizzare la mia vita. non voglio lasciare spazio nel mio cuore per altro che non siano le mie figlie e pochi amici fidati. l’amore non esiste, è un miraggio che ogni tanto costruisco e ogni volta tutto crolla, e mi crolla rovinosamente addosso.

  10. riposati, Melania…per un pò accantona il pensiero dell’amore, ma davvero.Tornerà,poi.
    Un abbraccio

  11. Mel, non devi fare un castello, ma l’uomo che ti ha fatto soffrire, lo fai di sabbia, un mucchio di sabbia e scavi (io e mia figlia lo facciamo ogni volta che andiamo al mare) come occhi metti le conciglie come denti i sassolini (un mozzicone tra i sassolini..ecc.) Poi se lo porta via il tuo adorato mare e… va bene.
    Postró una foto del uomo di sabbia che abbiamo fatto in Egitto (devo aspettare peró il Ferrari che io non só farlo).
    Pfiati dal Südtirol

  12. Quanta amarezza in quello che leggo qui sopra…”l’amore non esiste” lo sai che mi fa male leggerti cosí, non stai passando belle giornate…mi spiace tanto e non c’é commento nostro che possa darti sollievo…
    Cerca il riso nero di Venere e fallo coi gamberetti, coccolati un po’ e che ne só rinventati Mel non stare cosí.
    Buona serata, parole superflue ma te la auguro.
    Xee 😦

  13. ..certo che l’amore esiste….il fatto è che gli diamo troppa importanza all’amore di coppia…come se senza di lui non esistessimo…e invece è raro…rarissimo…..per questo ci si dovrebbe rallegrare di viverlo solo per momenti….

  14. vorrei poterti confortare, tenerti per mano…dicono che un amico vale più di un tesoro. penso sia vero, ma siamo lontani…in questo mondo virtuale dove i sentimenti sono tutt’altro che virtuali non è facile prendersi per mano

  15. Bambini…a giocare al mare con la sabbia..ciao Mel, Salvatore.

  16. dai che prima o poi ti passa, e tienti pronta per l´edizione autunnale della festa

  17. Scusate se m’intrometto…..ma l’amore esiste anche senza doverlo cercare in qualcun’altro…:-)

  18. con l’ondeggiamento e l’oscillamento ti ci faccio un’amaca.
    Col nero di seppia un risottino. Che sennò qui me lo getti al vento ed è peccato, eh!
    🙂

    (e questa canzone mi piace tanto!)

  19. Mel,
    spero che tu abbia riposato stanotte,
    io poco e male,
    sospesa da pensieri molto simili ai tuoi.
    Pazienza, occorre tanta pazienza.
    Un bacio

  20. Dai Mel…hai tanta amarezza dentro e solo il tempo ti regalerà di nuovo la voglia guardare la vita con nuovo ottimismo.
    Goditi il grande amore delle tue cucciole.
    Ciao

  21. Sono nati i gattini 🙂 l’ho letto da qualche parte, ci metti la foto?
    Kiss notte

  22. con calma
    tutto scorre

  23. Ho pensato, la sofferenza ha un valore che le da il cervello.
    Ho capito, la sofferenza può essere istruttiva.
    Ho provato sulla mia pelle, la sofferenza riesce ad essere distruttiva.
    Dipende da noi, cavalcare la sofferenza o restarne schiacciati ed inermi morire.

  24. Strano, ma sembra che la sofferenza d’amore sia argomento ricorrente nella blogosfera in questi giorni!!
    Buona giornata Melania!! 🙂

  25. mi manca il clima tropicale
    che qui pare essere un ricordo lontano
    ci vorrebbe per me sabbia e tranquillità
    ..finchè la musica solo per noi suonerà…

  26. Provo a fare lo stesso ,se mi riesce!ciao.giampaolo

  27. tutto bene dolce Mel?

  28. ciao melanina, e tu quando vai in ferie?

  29. Poletto? Potresti mettere le loro foto..

  30. Polletto, I’m sorry!!

  31. Ciao Mel, ho letto i tuoi quattro ultimi post. tutti belli, poi tu sei bravissima a parlare di cose intime senza sbracare mai. Anche se è il dolore a ispirarli, in diverse sfumature.
    ps: l’appuntamento con l’uomo che ti passava a prendere alle dieci, ti ha fatto ricredere ? Se sì mi spieghi come ha fatto, in così poco tempo ? un abbraccio 🙂 AZ
    ps quand’è che rimetti un po’ di Roy Liechtenstein ?

  32. Mi spiace per il micetto ma aspetto comunque una foto di tutta la famigliola….
    Belle giornate di sole speriamo tenga.
    Un bacio Mel.

  33. Zuppa Gallurese come non mai…sublime, Pala ” Stellato…14 Gradi ottimo, fresco…saluto e abbraccio Salvatore.

  34. sveglia ancora a quest’ora passo per un saluto, sperando che almeno tu stia riposando.
    Un bacio.

  35. La tua prosa poetica è di rara efficacia.
    Ma tu soffri, cara Mel, e continui a soffrire.
    Una sofferenza sorda che è diventata malinconia e nostalgia. Davvero non so cosa dirti per alleviarla. Perdonami.
    Anche io anni fa ho chiamato uno dei miei tanti gatti rossi, che si sono succeduti per generazioni, Polletto. Quando ho letto del tuo micio proprio non volevo crederci. Anche il mio si accucciava sulle mie gambe e giocherellava con la penna (ancora non avevo il pc) con la quale facevo i compiti. Attendo di vedere le foto del tuo Polletto.
    Ti abbraccio forte.
    princi

  36. buon fine settimana mel 😉

  37. Ma perchè ti tieni il cuore-clessidra?
    Prenditi un cuore-swatch.
    Costa poco, è bello colorato e quando non ti piace più, lo sostituisci con un altro, nè?

  38. Buon fine settimana, dolce Melania.
    Un abbraccio.

  39. Buon fine settimana. C’è tutto un mondo fuori e una bella fetta è anche tua, prenditela!

  40. Devo sapere cos’é la zuppa Gallurese di Salvatore ora googolo.
    Sará un bel fine settimana, fai che lo sia, impegnati Mel e vai al mare. Sacrificati per me 😉
    Buona serata.

  41. ciao dolce mel…come va la giornata? Io distrutta dopo una notte insonne ad aspettare mia figlia (3,30 del mattino) e poi le ho mandato un sms proprio quando era in garage perché mi rodevo dall’ansia…avessi aspettato un istante lei non lo avrebbe ricevuto e non si sarebbe “urtata”,,,ho 26 anni mi dice e ha ragione…ma la città è grande e la notte è scura e mi fa paura, ti abbraccio

  42. viviamo un’epoca kitsch, forse troppo kitsch, per certi versi… speriamo nella resurrezione…
    un bacio, Angel

  43. Reditugo: grazie e ricambio. mi prendo la fetta di sole-male per un paio di giorni.

  44. :: Capisco alla perfezione.
    Ci penso meno.
    E lascio che le sensazioni spiacevoli scivolino… non attecchiscano.. Ho voglia di esser felice, si può, no?
    Lascia i pensieri da parte ogni tanto…
    Non che sia fattibile, ma non ti crucciare…
    Svuota… libera…vivi.
    Un bacio e grazie. ::

  45. Ciao, ti ho citato come BRILLANTE WEBLOG 2008.
    Trovi tutti i dettagli sul mio sito.
    Grazie
    R

  46. Il sito corretto è: http://www.piccoligrilletti.com

  47. Sto giro m’hai fatto sorridere pure tu e la tua Giulia.
    Goditi il mare qui é tutto nuvolo accidenti!!!
    Kiss

  48. buona notte 🙂

  49. mia cara amica.
    non so bene cosa scriverti.in realtà alscio andare le dita.ascolto la canzone che hai accostato al tuo post.che sembra un delirio.un delirio fatto di emozioni.angoscia.rabbia.stanchezza.delusione.

    credo che dobbiamo smetterla.
    smetterla di dare tanto significato a ciò che ci accade nella vita.
    dobbiamo imparare a dare a ogni cosa il giusto peso senza caricarle di significati esagerati.

    io commetto sempre quasto grande errore.
    e mi metto in discussione per persone che hanno attraversato la mia vita sfiorandomi.strisciandomi.e credo davvero che non ne valga la pena mel.non vale la pena.credimi.

    ti stringo.
    perdona il delirio.
    mi aggiungo al tuo.
    raffabella

  50. Forse la missione delle donne è far sentire gli uomini meno stronzi di quello che sono e pur consapevoli del loro egoismo rimaniamo in attesa di un briciolo della loro carità.
    Come dice Raffaella proprio non ne vale la pena…ma proprio per questa contraddizione la natura ci ha punite…..continuiamo a farne nascere altri.
    Scusa lo sfogo e se non mi firmo…ma ti leggo volentieri .

  51. Una donna: credo di essere stufa di questa missione, non voglio più le briciole e rifiuto la carità. Meglio niente, meglio il vuoto.
    Dal mio punto di vista la natura non mi ha punito: io ho messo al mondo due flglie femmine.
    Ti saluto, a presto.

  52. forse le donne possono anche elargirla questa carita….il mondo gira…
    b.weekend

  53. …da noi a torino a novembre si vive veramente nella nebbia…
    buon inizio settimana!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: