Pubblicato da: maria | ottobre 28, 2008

un sorriso

un sorriso, di affetto, amicizia e tante altre cose che ora non so né spiegare né dire.

a tutti quelli che in questo ultimo periodo mi hanno sorriso.

non faccio elenchi, non pronuncio nomi. ciascuno di voi, chi mi ha letto o chi mi leggerà, capirà.

credo di avere un cuore grande, nel senso che c’è un piccolo spazio per tutti. anche nei momenti di silenzio, anche quando sembra che io scompaia e non ci sia. porto tutto dentro e tutto quello che ricevo mi dà una grande carica. una piccola oasi. leggo e ascolto ogni parola, tutto entra a far parte della mia vita. poi rifletto. specialmente la notte, quando c’è più silenzio, quando anche le piccole sono andate a letto, ho spento la tv e il suo insolente brusio. sento solo il mio respiro, il ticchetio delle mie dita sui tasti. niente musica stanotte, neanche in sottofondo, neanche a volume appena percepibile. stanotte ripenso solo alle vostre parole che in questo istante per me fanno da musica, da colonna sonora a questo momento così intenso e intriso di sentimenti contrastanti, di decisioni da prendere e non più rimandabili. sensazioni e sentimenti che si affrontano, che si scontrano. pensieri estremamente lucidi e pensieri confusi. paura e determinazione. panico e testardaggine. una corsa veloce verso il futuro e un’impennata verso il passato. io sono qui, sto così, sono fatta in questo modo. vivo del presente ma con troppi legami con il passato e con una bestiale paura del futuro. eterna contraddizione. Penelope che costruisce e distrugge con ferocia e con mille rimpianti. che affoga i propri sogni e li riafferra all’ultimo istante. che piange e ride. che ama incredibilmente la vita e maledice la propria nascita. che teme la sofferenza e se la procura in continuazione e senza alcun risparmio. sognatrice e distruttrice di sogni. terribile asociale sempre alla ricerca di un sorriso e di una goccia di affetto e comprensione.

stanotte gira in questo modo. stanotte questo letto non dà calore e questa casa non dà riparo. stanotte non mi basto più. stanotte avrei voglia e bisogno di qualcosa che non ho. non ho più. forse non ho avuto mai.

Annunci

Responses

  1. Spero che sia riuscita ad addormentarti e che stia sognando qualcosa di bello, di colorato; magari al ritmo di una canzone che ti piace tanto e della quale canti tutto il testo senza imprecisioni come, a volte, solo nei sogni è possibile. Se il futuro a medio/lungo termine ti spaventa prova a pensare ad un futuro distante solo sei ore e poi altre sei e poi ancora altre sei e così via. Un giorno arriverai a dodici poi un po’ di più; quando, di nuovo, ti sentirai forte…cambierà tutto e il futuro non ti spaventerà più. L’abbraccio caldo e forte che vorrei darti devi provare a immaginarlo; il “Ti sono vicino, ti penso e ti auguro ogni bene”, invece, basta che tu riesca a leggerlo: di persona te lo direi allo stesso modo.
    Un bacio cara Mel!
    Tra l’altro…CARA + MEL = CARAMEL che è simile a caramella…dolce come te! 🙂
    Notte e sogni d’oro!
    Diego.

  2. ti darei un abbraccione forte per non fartelo pi\ pensare

  3. diciamo che ogni tanto farebbe bene una buona nottata di sesso 🙂
    scherzooooooo
    (mica tanto) 🙂

  4. Lo avrai, te lo garantisco. Ufficialmente 🙂
    Un bacio…..

  5. non devi preoccuparti per me….ti capisco e ti penso comunque

  6. un abbraccio…

  7. un pò di quiete, solo le decisioni necessarie, ora le cartucce sono contate, arriveranno i rinforzi, ma ora non si sprecano colpi. Bisogna contare su di sè, su chi non chiede, su chi ascolta e non fa domande. Ti sembrerà strano, ma poi penserai a questo periodo come un momento importante della tua vita: quello in cui hai ripreso a crescere, vivere per te. Ricordi quel sorriso smarrito datroppo tempo? Cercalo in una foto è ora di riprenderlo.

  8. ok, va bene. Vedrò cosa posso fare

  9. Siamo blogger neonati…
    Ciaoooooooo

  10. Un lungo abbraccio e un sorriso. Questo ora vorrei ti arrivasse da me.
    Perchè le tue parole, sincere e vere sono state preziose per me in un momento difficile.
    E non erano solo parole.
    Come non lo sono ora.
    Ti abbraccio. Da qui. Con la speranza che la mia stretta superi il Tirreno e ti giunga forte e deciso.

  11. Sei fatta così. SEI VIVA!!

  12. Abbraccio lungo e baci anche per questa notte in cui piove cosí tanto…
    Xee

  13. sorrido, perchè tu possa specchiarti e sorridere.
    Bedda, anche qui piove, a sprazzi, ogni volta che comincia a scrosciare cerco un pensiero buono, e prendo il rumore della pioggia come un applauso…
    …riscaldati, stanotte, del tuo caloroso applauso!
    Un bacio grande.

  14. La paura del futuro è sicuramente qualcosa di positivo.. significare aspettare che qualcosa possa accadere.. e aspettare è sperare.. credere nella vita..
    Ciao.

  15. Il micino è il nuovo arrivato a casa…. è dolcissimo!

  16. (spero tu riesca a scusarmi, ma sono rimasta mesmerizzata da quel gatto)

  17. Quando le cose non girano bene, si hanno reazioni diverse in base al proprio carattere e in proporzione alla durezza delle difficoltà da gestire. E’ naturale che sia così, ma chi si trova a scontrarsi con quella speciale violenza che solo l’amore e le sue conseguenze sa generare, dovrebbe saper reagire in maniera opposta a quella che l’istinto suggerisce. E l’istinto in quei casi è quello di chiudere, di chiudersi, di coltivare il proprio dolore perpetuando la condizione di malessere, come se ciò significasse impedire la fine di quel qualcosa che è già finito. Ostinarsi a mettere sacchetti di sabbia ai piedi di una diga che è già franata non riporta indietro l’acqua. Il tempo aiuta ma vuole una mano, ce la chiede e gliela dobbiamo…
    un sorriso
    Gautier

  18. A volte mi spaventa la tua seriosità..
    Ciao una carezza a te, mel

  19. Buona notte delle streghe, esci e divertiti… é un’ordine! 🙂
    Kiss

  20. Noi donne abbiamo sicuramente più forza di quanto crediamo, o ci vogliono far credere.
    E la forza più grande è la caparbietà e la voglia di non arrendersi mai, neppure di fronte a qualcosa di insormontabile. L’unica interfaccia valida è la nostra coscienza, e quando riusciamo a far pace con lei…possiamo anche sperare nel futuro.

  21. ciao mel..ti sto scrivendo in un attimo perfetto..le ragazze sono uscite, ho ilpc sulle ginocchia, la radio suona, lampada del comodino accesa..sai quei momemti così belli che vorresti fossero sospesi nel tempo..te lo lascio qui. perchè sia anche tuo.
    un bacio bello.
    cristina

  22. notte, bedda,
    ti auguro di passare una buona domenica.

  23. Un sorriso anche a te.
    Con affetto

  24. un blog che merita frequenti visite.
    Grazie
    Francesco Ballero (franta)

  25. Ciao mel!
    Passo per un saluto veloce..
    oggi è una bella giornata: ha smesso di piovere ed obama ce l’ha fatta.
    Qualcosa vorrà dire?
    🙂
    Ti abbraccio, spero tu stia bene!

  26. cara mel, scusa la latitaza…un periodo strano e tanta stanchezza…ma ti penso sempre, ti leggo e ti sono vicina
    fra


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: