Pubblicato da: maria | ottobre 7, 2009

la terapia del mare

Immag001

questo pomeriggio, dopo poco più di un mese, sono tornata al mio mare. quel mare che conosco da sempre e che fa parte della mia vita. bello e doloroso da togliere il fiato. leggermente increspato e arrogante, quasi sfacciato. però ammaliante. dovevo andare a trovarlo e cercare di fare pace con lui. l’ho trascurato per troppo tempo e io ho bisogno di lui. ho fatto due brevi bagni e l’acqua era incredibilmente tiepida e quasi morbida. mi sono sentita a mio agio. credo come un bambino nel grembo materno. poi distesa al sole  sono rimasta ad ascoltarlo, sola e in silenzio. il suo brusio, il suo mormorio e basta. senza pensieri ho solo ascoltato il mio mare. non voglio pensare più perché ultimamente l’ho fatto troppo e senza alcun risultato. perché i pensieri sono crudeli e prendono strade senza via d’uscita che fanno solo stare male. e io non voglio stare male. quindi non penso più. sto sola con il mio mare e l’ascolto. niente di più.

Annunci

Responses

  1. anche a me piacerebbe passare un pomeriggio così, maria…a pensare, a coccolare il mio io …bello veramente..

    e bellissimo è lo psiconano che urla come un matto che è un complotto, che tutti, tranne vespa, sono di sinistra…miiii….e la sinistra che si guarda intorno e si stupisce : ma parla di me ???

    siamo in un racconto surrealista?

    • sì Cristina. è stato un pomeriggio piacevole. spero di ripetere questa esperienza anche oggi. il tempo lo merita, il mare anche.
      venendo in ufficio ascoltavo la radio e facevo all’incirca i tuoi stessi ragionamenti. se fosse un racconto surrealista sarebbe troppo semplice. la realtà è molto più complicata.
      buon giovedì

  2. ciao, sai questa estate mia figlia è stata in sarfegna, l’ha visitata in lungo e in largo…è rimasta incantata
    un abbraccio

  3. ciao cara, avevo scritto un commento ma l’ho perso. comunque ti dicevo che questa estate mia figlia è venuta in sardegna, ho fatto un lungo giro e l’ha trovata meravigliosa (in special modo stintino)
    un grande abbraccio

  4. il mare… si ha un effetto terapeutico anche su di me.
    infatti mi sento sempre benissimo al mare. solo che purtroppo ci vivo molto ma molto lontana.

  5. Il mare, il suo profumo e la sensazione del sole sulla pelle sanno confortare molto, Melania.
    Non a cado d’estate rinasco, e se l’estate è stata difficile come quella appena trascorsa sono almeno rimasta in piedi.
    A volte penso che siamo fatti di mare.
    A presto. 🙂

  6. Sì, abbiamo diverse, ottime conoscenze comuni. 😉

  7. E’ proprio quella la terapia, ascoltarlo, dopo averlo penetrato.

  8. fai bene


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: