Pubblicato da: maria | ottobre 12, 2009

a me

Immagine36

buonanotte ai passanti,  ai viaggiatori, ai silenziosi, ai timorosi. a chi non riesce a vedere la luce e non si rende conto che l’oscurità che lo circonda dipende solo dal buio interiore e che niente e nessuno potrà accendere. e che quando si cerca inutilmente la luce e non la si trova forse è meglio abituarsi a vivere al buio.

Dedicato

Ai suonatori un po’ sballati
ai balordi come me
a chi non sono mai piaciuta
a chi non ho incontrato
chissà mai perchè
ai dimenticati
ai playboy finiti
e anche per me
A chi si guarda nello specchio
e da tempo non si vede più
a chi non ha uno specchio
e comunque non per questo non ce la fa più
a chi a ha lavorato
a chi è stato troppo solo
e va sempre più giù
A chi ha cercato la maniera
e non l’ha trovata mai
alla faccia che ho stasera
dedicato a chi ha paura
e a chi sta nei guai
dedicato ai cattivi
che poi così cattivi non sono mai
Per chi ti vuole una volta sola
e poi non ti cerca più
dedicato a che capisce quando il gioco finisce
e non si butta giù
ai miei pensieri
a come ero ieri
e anche per me
E questo schifo di canzone non può mica finire qui
ai miei pensieri
a com’ero ieri e anche per me


Annunci

Responses

  1. “A com’ero ieri, e anche per me.”
    In fondo è forse quello il senso della canzone: mantenere un legame con ciò che si era, ma in qualche modo andando avanti.
    “Dedicato” mi fa pensare a “Suonare suonare” della Pfm…
    “Stringo la labbra, i miei pensieri, ricordo com’ero ieri/ ma perchè dovrei dimenticare, questo gioco d’oltremare” ecc.
    Ciao Maria
    P.s.: peccato che Fossati abbia mollato il rock..

    • sono d’accordo. l’importante è comunque andare avanti, guardare avanti, mentre il passato fa parte del nostro bagaglio personale, a volte un po’ ingombrante a volte lieve.
      ciao Riccardo

  2. bella

    • sì, anche a me piace.

  3. E buonanotte a te.
    (io mi annovererei tra i viaggiatori silenziosi, ma sull’abituarsi a vivere al buio avrei qualche dubbio. meglio portare un accendino in tasca)

    • sì, buonanotte Rob.
      a me piacciono i viaggiatori silenziosi, perché trasmettono tanto non con le parole ma con il cuore.
      non sempre si fanno delle scelte su come vivere, a volte è un ripiego. poi, magari, si può sperare in una svolta, un cambiamento. magari… forse…

  4. Al solito non so spiegarti come mai sia successo, ma dopo aver letto il tuo post questa è la canzone che mi è venuta voglia di dedicarti:

    Stammi bene!

    • canzone ascoltata e apprezzata.
      grazie.
      sto bene, ci provo in ogni caso e in ogni modo.
      a presto

  5. meravigliosa canzone…un abbraccio nostalgico

    • un abbraccio forte a te, Frà

  6. il tempo passa, Maria, ovviamente… fossati è sempre incantevole ed il vecchio Mario ti abbraccia, così…

    Ciao

  7. io ho pensato a te proprio stamani, questo forse lo sai. mi chiedevo come stessi. tu non sei vecchio, Mario e non lo sarai mai. anche io ti abbraccio, forte

  8. che bella questa canzone…un abbraccio

    • sì, anche a me piace parecchio.
      buon sabato sera, Laura e un abbraccio

  9. ciao Maria, passo di qui in questo pomeriggio di sabato lento e morbido..mi sono ascoltata con mucho gusto fossati..tu sarai via per il tuo week end ..divertiti, chica .))

  10. questa canzone mi è sempre piaciuta un sacco…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: