Pubblicato da: maria | agosto 8, 2011

Io faccio il tifo per Yvonne

Sembra quasi una favola e invece non lo è.

Si tratta di un fatto reale accaduto nella Germania bavarese e di cui si è interessato anche il settimanale tedesco Der Spiegel.

Yvonne ha 6 anni, nata e cresciuta a Muehldorf. Dotata di una corporatura robusta e con un mantello pezzato bianco e marrone.

Yvonne è una mucca provvista di un notevole spirito di avventura e di una sorprendente voglia di libertà. Ed è la mucca più ricercata d’Europa dopo che lo scorso 24 maggio è scappata dalla fattoria in cui viveva. Pare si nasconda nei boschi della Baviera, regione sud-orientale della Germania, pascolando durante la notte e non mostrandosi a nessuno durante il giorno. Il risultato è che in questi due mesi nessuno è ancora riuscito a prenderla.

A un certo punto, durante la sua rocambolesca evasione, è stata quasi catturata. Una macchina della polizia locale l’ha investita ma la testarda e intrepida Yvonne, dopo essersi ripresa dall’incidente, ha continuato la fuga facendo perdere le sue tracce e lasciando i poliziotti tedeschi perplessi e sbigottiti.

Ormai per il popolo tedesco è diventata una questione di principio e per la sua cattura non badano a spese. Basta pensare che hanno assoldato dei cacciatori professionisti e vengono utilizzati raggi infrarossi e telecamere. Le autorità locali sostengono che la Primula Rossa baverese costituisce un pericolo per la sicurezza pubblica.

Ne è nata una polemica fra coloro che sostengono che il bovino vada abbattuto, per lo più polizia e amministratori locali, e buona parte dell’opinione pubblica che vorrebbe che venisse catturata e riportata sana e salva alla sua fattoria.

A tal fine gli animalisti stanno utilizzando una compagna di stalla di Yvonne, Waltraud, e il vitello Waldi, con la speranza di risvegliare lo spirito materno della mucca e di riuscire a farla tornare alla fattoria senza correre ulteriori pericoli.

Non sono vegetariana e mangio la carne. Però devo ammettere che sto facendo spudoratamente il tifo per Yvonne. Ammiro la sua caparbietà e l’indomita voglia di libertà e mi auguro che il tutto si risolva con un lieto fine.

Ogni tanto si sente il bisogno di credere alle favole, alle favole belle dove tutto finisce bene. E vissero felici e contenti.

Annunci

Responses

  1. Più che altro mi sembra quanto meno bizzarro che una mucca possa essere considerata pericolosa… Neanche fosse una bleva feroce che assale la gente… il problema con i tedeschi di solito è che quando si mettono in testa di asfaltare qualcosa lo fanno (vedi Francia 1940)…

    • E’ proprio quello che ho pensato io leggendo alcuni articoli su questo fatto.
      Una mucca può diventare un pericolo pubblico da dover decidere di abbattere?
      Non ce l’ho con il popolo tedesco e non generalizzo di solito, però bisogna anche ricordare come si comportarono con il povero orso Bruno nel (se ben ricodo) 2006…

      Ciao e benvenuto

      • Grazie 🙂

      • Prego e buon pomeriggio

  2. Ciao Maria, ma siamo messi proprio male per rincorrere con intenzioni
    poco amichevoli una intrepida mucca che con tutta la mia buona volontà
    di somigliarla ad un grosso orso affamato, non penso sia così pericolosa.
    Per Yvonne Hip Hip Urrà
    Un sorriso
    Mistral (ombreflessuose)

    • Perfettamente d’accordo, Mistral.
      Credo venga spontaneo parteggiare per Yvonne…

      Un sorriso a te

  3. Anch’io sono con Yvonne, simbolo della libertà: per Yvonne hip hip hurrà anche da parte mia 🙂

    • Mi fa piacere che Yvonne abbia tanti sostenitori… 🙂

  4. Brava Yvonne, bella determinazione! (Sì può essere bello credere nelle favole ma per me è ancora più eccitante pensare ad un caso di…reincarnazione… Ci possiamo credere? Bellissimo mistero!)

    • E perché no?
      Senza dubbio un mistero molto affascinanate… 🙂

  5. libera Yvonne !!!!! grazie per la segnalazione, Maria…me l’ero persa.

    • Ho trovato la notizia per caso e devo dire che ho fatto qualche ricerca sul web.
      La cosa mi ha appassionato.

  6. Avvai Yvonne!
    Siamo tutti con te, con la tua voglia di libertà, con la tua perseveranza, con la tua furbizia…
    Speriamo di non incontrarci mai al ristorante… (noi seduti al tavolo e tu nel piatto…) :mrgreen:

    • Ecco… io lo sapevo… me lo sentivo… 😯
      Ti aspettavo al varco, Aquila …..! 😯

      Ripeto: mangio la carne, non tantissima ma di certo non sono vegetariana.
      Anche se potrei diventarlo… forse…
      In ogni caso auguro una vita lunga e avventurosa alla nostra Yvonne!!! 😉

  7. Anch’io, ma figurati…
    Mi credi così mostro?
    (meglio che ce magnamo Waltraud. Meglio ancora il vitello Waldi) :mrgreen:

    • Ma come puoi credere che io creda che TU sia un MOSTRO??? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

      Dici che è meglio andare sul … tenero? (mi stai facendo diventare un mostro come TE, vedi?) 😉

      (sarà che ho una fame…) 🙂

  8. non ho capito! Vogliono abbatterla solo perchè è scappata? 😯

    • La vogliono abbattere perché è scappata dalla fattoria e in due mesi (e più) non sono riusciti a catturarla.
      Sostengono che è un pericolo pubblico…
      😯

  9. Un po’ come se un’isolana scappasse della propria terra e si nascondesse sul continente… sul NOSTRO continente! 😈

    • Questa me la devi spiegare… e occhio che qui non sono la sola a essere isolana… 👿

      E comunque io non scappo dalla mia isola, quasi mai per lo meno. 😉

      Perché qui mi sento abbastanza libera…

      E comunque il continente, come dici tu, è anche MIO …!!!! 👿

      • Non voglio mica dire che le isolane sul continente siano pericolose… :mrgreen:
        Nonononono… pericolose no. Possono anche essere lasciate libere, insomma…

      • Ogni riferimento è puramente casuale?
        Che le isolane non possano essere o diventare pericolose, io non ci giurerei…

        Che magnanimo, Aquila… 😉

  10. Forte ‘sta notizia!
    Intanto che leggevo il tuo post, ho pensato anch’io, come lisboantigua: questo è un caso di reincarnazione! Chissà chi si nasconde sotto quel manto pezzato!!
    Troppo simpatica la mucca in cerca di libertà che si nasconde, mi piace un sacco il suo spirito ribelle e naturalmente tifo per lei

    • Effettivamente l’idea della reincarnazione non è niente male…
      Ma chi sarà mai stata in un’altra vita Yvonne?
      Senza dubbio una donna… 😉

  11. L’ imbeccillità umana non ha confini.
    E la Mucca … Lo sa molto bene.
    Felice giorno
    Gina

    • Felice giorno a te, Gina

  12. mi ricorda un racconto di un autore padano. Ma in quel caso si trattava di pecorelle, se non ricordo male!
    L’aquilotto concorda? :mrgreen:

    • Ma certo, il noto scrittore padano Bi… Bi… non mi viene mai in mente il nome… 😉

      • Bicùlo? Bimùlo? :mrgreen:
        P.S.: caprette erano, non pecorelle!

      • Forse hai ragione… Mi sembra sia proprio… Bicùlo…!
        O no?

        E’ vero. Caprette.
        Cosa ne sapete voi in Padania delle pecore?
        😉

    • e vabbè caprette, pecorelle… fa lo stesso 😉

  13. Dalle mie parti un po’ di tempo fa e’ scappato un serpente da un negozio di animali… vien da dire forse meglio libero che in gabbia ma preferisco trovare Yvonne sulla mia strada che il serpente 🙂
    Un caro saluto
    Dona

    • Questo è poco ma sicuro, Dona.
      D’istinto non temo i serpenti, però… 😉

      Un caro saluto a te

  14. Ai miei tempi le mucche si chiamavano solo Carolina.

    Come si muggisce in tedesco ?

    • Questo proprio non lo so.
      Non sono molto ferrata in tedesco…

  15. Ho amici tedeschi in vacanza qui, che vedrò domani. 🙂 Chissà come la pensano. Conoscendoli, penso tiferanno per quella povera e innocua bestia.

    • Lo spero Nico.
      Buon pomeriggio e buon mare
      🙂

  16. Ciao, io non simpatizzo molto con i metodi “germanici” riscordo sempre l’uccisione dell’orso Bruno che era arrivato in Baviera dalla Slovenia.
    Io tifo Yvonne e tutti gli animali che anelano la libertà, hai visto il serpente boa costrictor che hanno catturatoqui in Italia? Cosa ci faceva qui quel “povero” animale? Il vero ANIMALE qui è proprio l’uomo 😦
    Ciao carissima, grazie dei tuoi passaggi da me 🙂

    • Sono perfettamente d’accordo.
      Troppo spesso la BESTIA è proprio l’uomo.

      Passare da te è un vero piacere.
      Devo solo ricordarmi di farlo… a stomaco pieno… 😉
      Ciao

  17. ogni favola è un desiderio insperato.

    • Sì, è vero e mi piace questa considerazione


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: