Pubblicato da: maria | febbraio 28, 2012

29/02/2012: un bloggin day per Rossella Urru

Sono stata invitata da Chit e accetto volentieri e con entusiasmo.

Aderisco a questa manifestazione, a questa giornata in cui tutti coloro che hanno un blog possono partecipare scrivendo un post sull’argomento. Per fare sentire la nostra voce nella speranza che Rossella Urru venga liberata al più presto.

29 febbraio 2012: partecipiamo al bloggin day per ROSSELLA URRU

Per tutti coloro che volessero partecipare lascio i seguenti link dove è possibile trovare maggiori informazioni:

 Blog di Chit

Blog di Sabrina Ancarola

Annunci

Responses

  1. Faccio quel che posso. :*

    • Certo Nico, ognuno fa quello che può e quello che si sente.
      :*

  2. Grazie mille per aver ripreso l’appello, siamo già quasi 400 alle ore 13.30 😀
    Grazie a tutt*!!

    • Grazie a te.
      A presto.

  3. Buongiorno cara Maria, avevo sentito che la sua liberazione era imminente,
    ma ufficialmente non ancora danno notizie precise.
    Spero che tutto sia solo un brutto ricordo per Rossella.
    Ti abbraccio
    Gina

    Ps
    Il mondo ha un forte bisogno di Persone così

    • Buon pomeriggio Gina.
      Ancora non c’è niente di certo e non voglio pensare a ciò che stanno passando la famiglia e i suoi cari.
      Speriamo si risolva al meglio e presto.
      Un forte abbraccio

  4. La notizia del rilascio è stata smentita purtroppo. Ma non perdiamo le speranze, è necessario crederci!

    • E’ vero. Non perdiamo la speranza.
      Buon pomeriggio.

  5. Ciao Melania, ti auguro una bella domenica, ti abbraccio.

    • Buon pomeriggio, Libera.
      Un forte e sincero abbraccio

  6. E’ passato tanto tempo ma il tema è ancora attualissimo

  7. Buon Ferragosto, @Maria …. tutto bene ?!?
    Ho un po’ di nostalgia di te e dei tuoi pensieri … posso ( o meglio “possiamo” ) sperare di tornare a leggerti, qui o dai nostri amici/amiche ???
    Io non ti conosco, cara amica … io non so chi sei, ma dura un giorno la nostra vita ….
    E quel giorno vogliamo farlo vivere o rivivere ???
    E, non ostante tutto, farlo risplendere coi nostri pensieri, e riempirlo coi nostri sogni, con le nostre amarezze, con le nostre solitudini …. con la parte migliore e più nobile di noi ad onta di tutto, ed anche della realtà e del tempo che scappa via, il più delle volte lasciandoci solo lacrime ???
    Sì, @Maria cara, ci manchi … e non poco !

    • Grazie caro Bruno. Grazie di cuore del passaggio, delle parole, del pensiero. Di tutto. Non so come sarà il futuro, non so cosa succederà. So solo che ci sono dei momenti della vita in cui la natura ti chiede di stare in disparte e in silenzio. Perché è l’unica cosa logica e sensata che si possa fare. Per il futuro… stiamo a vedere. Un forte, fortissimo abbraccio. Maria

    • Dimenticavo: splendida canzone.
      Buon Ferragosto a te e a tutti i tuoi cari.

  8. Può capitare, amica mia, di attraversare questo stato d’ animo …. e non di rado ! A me, capita spesso, con una malinconia che mi fà male …. ed il peggio è che, sul piano reale, non ne esiste motivo … anzi la tristezza mi arriva, come una sassata in testa, quando tutto va a gonfie vele …. e mi coglie quindi all’ improvviso, non aspettandomela proprio in quei momenti …. tacci sua !
    Ed allora, in qui momenti amari, il silenzio, lo starcene in disparte, ci appare il mezzo più idoneo per assecondare e/o lenire la sofferenza ( giustificata o ingiustificata, fisica o interiore ) che ci ferisce dentro !
    Ma fra amici “veri”, fra amici che si sono spesso aperti il cuore rivelandone i battiti attraverso la più completa e reale maniera di farlo, e cioè con un Blog, che in questo è più reale della realtà quotidiana, fra amici che sentono e preferiscono appartarsi, il silenzio ha una voce, una voce anche più sonora e dolente ( o dolce … ) delle parole dette o scritte, ma questo lo sai già !
    Ricambiando il tuo, a me graditissimo, abbraccio, e ti aspetto @Maria …. ti aspettiamo : torna quando vuoi Tu !!! 🙂

  9. Era d’ estate … @Maria, quanto tempo è passato ???
    Un anno, un’ ora … un’ eternità, ma non ti abbiamo dimenticato !
    🙂

    • E’ passato tanto tempo, Bruno.
      Tanto, tanto tempo.
      Neanche io ho dimenticato.
      Grazie per la canzone bellissima. 🙂

  10. BUON ANNO … @Maria !!! 😀

    • Buon Anno a Te! :*

  11. Perchè NON torni più ???
    Ci hai dimenticato ??? 😦

    • No, io non dimentico. Le persone care le porto sempre nel cuore. E’ un periodo complicato, ho perso 3 persone molto care negli ultimi mesi. Fra cui la mia mamma. Ho la necessità di stare un po’ per conto mio. Cercare di trovare un modo in cui vivere in questo mondo che sia passabile, come minimo. Però ci sono. E ti abbraccio, forte :*

  12. Perdere la mamma …. è, per tutti e per tutte ( ed a prescindere se la perdiamo da giovani o la perdiamo essendo noi genitori a nostra volta … ), il passaggio esistenziale più doloroso, ma – se l’ amammo e ci amò come solo le madri san fare – nel momento stesso che lei riconsegna il corpo alla terra, RESTA NEL NOSTRO CUORE PER SEMPRE …. ci sta vicino con l’ anima, e continuerà a sussurrarci “copriti … col freddo che fà” !
    Stattene con te stessa, e se ti senti estraniata in questo schifo di mondo, cercala, chiamala … lei asciugherà le tue lacrime e ti insegnerà ancora qualcosa . Noi, io …. siamo comunque qui : e sarà bellissimo il giorno in cui tornerai a ballare con noi ! 🙂

    • Grazie. Di cuore. Sì, la mia mamma mi sta vicino, lo so. Lo spero. Un abbraccio e buonanotte 🙂

  13. 😀

  14. BUON ANNO !
    Torni ???? 😀

    • Non lo so. Mi sento spaesata ormai in questo mondo. Davvero non lo so. Però ti auguro un BUON ANNO e ti abbraccio forte. Tu mi sei sempre vicino. Sei sempre presente. E di questo te ne sono grata.

      • E Tu ritorna …. non mi stancherò mai ( non ci stancheremo mai … ) di aspettarti ! ❤

      • Non saprei più da che parte cominciare. E’ passato troppo tempo. Ogni tanto ci penso, poi rimando. Però mi fa piacere sapere che c’è ancora qualcuno che si ricorda di me. Grazie davvero. Dovrei avere più coraggio e più tempo di quello che ho in questo momento. E’ un periodo incasinato. Fra la fine del 2014 e la metà del 2015 ho perso 3 persone che amavo profondamente (una è mia madre). Sto ancora a leccarmi le ferite e faccio fatica ad abituarmi a questa nuova realtà. Ma, purtroppo, i casini non finiscono mai. E ora mi trovo ad averene uno enorme da risolvere. Ma talmente grande che io mi ci perdo. Non so cosa fare. Ti abbraccio. ❤


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: